menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

Il Decreto conferma inoltre diverse disposizioni che già conosciamo bene e che diamo quasi per scontate: obbligo di mascherina all’aperto, coprifuoco dalle 5 alle 22 e il divieto di assembrarsi per feste e celebrazioni

Il Dpcm del 15 gennaio - come riporta Today.it - ha sancito alcune disposizioni contenute nel decreto citato in precedenza: ovvero lo stop agli spostamenti tra regioni diverse e la deroga per le visite a casa che sono consentite una volta al giorno e nel limite di due persone (fatta eccezione per gli under 14) verso una sola abitazione privata tra le 5 e le 22. Il Decreto conferma inoltre diverse disposizioni che già conosciamo bene e che diamo quasi per scontate: obbligo di mascherina all’aperto, coprifuoco dalle 5 alle 22 e il divieto di assembrarsi per feste e celebrazioni. E ancora. Restano sospese "le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali. Confermata anche la chiusura degli impianti sciistici fino al 15 febbraio”. 

Le novità del Dpcm le elenchiamo brevemente in basso:

  • Divieto di asporto per bar ed enoteche dopo le 18;
  • Didattica a distanza (dad)  al 100% solo nelle regioni rosse, mentre nelle altre è prevista la didattica in presenza almeno al 50% e fino al 75%. Il riferimento è agli istituti superiori.
  • l'apertura al pubblico dei musei "dal lunedì al venerdì" nelle zone gialle, con esclusione dei giorni festivi;
  • Il via libera alle crociere organizzate da navi italiane. Nel Dpcm in vigore  dal 16 gennaio è previsto che “i servizi di crociera da parte delle navi 
  • passeggeri di bandiera italiana possono essere svolti solo nel rispetto delle specifiche linee guida validate dal Comitato tecnico-scientifico”.

Per quanto riguarda la zona gialla (come la Campania):

  • sarà vietato uscire dalla propria regione se non per motivi di studio, lavoro, salute o necessità;
  • sarà in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5;
  • ci si potrà recare in visita agli amici usando la deroga (senza uscire dalla propria regione) al massimo in due persone più gli under 14 e gli eventuali disabili a carico;
  • cinema e teatri resteranno chiusi; 
  • bar e ristoranti saranno aperti fino alle 18; l'asporto sarà consentito fino alle 22 così come la consegna a domicilio;
  • sarà possibile frequentare i musei rispettando le regole del distanziamento sociale e utilizzando la mascherina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento