rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Vallo della Lucania

Parco del Cilento, finisce il mandato di Pellegrino: "Anni difficili ma entusiasmanti"

Ora la nomina del successore di Pellegrino passa nelle mani del Ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto Fratin. Dopo anni di guida targata centrosinistra (Pellegrino era del Pd poi è transitato in Italia Viva di Renzi), il Parco quasi sicuramente sarà guidato da un esponente di centrodestra

Oggi si conclude il mandato alla Presidenza del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni di Tommaso Pellegrino, già sindaco di Sassano ed attuale consigliere regionale di Italia Viva. A ricordarlo è lui stesso con un post sui social in cui rivendica il lavoro svolto negli ultimi anni alla guida dell’Ente Parco.

Il messaggio di Pellegrino:

“Sei anni intensi, difficili, entusiasmanti, che ho affrontato con impegno, passione e soprattutto amore per la mia terra. Quando ho cominciato, sei anni fa, il Cilento veniva confuso con altri territori; oggi abbiamo acquisito una dimensione autonoma e sono altri Territori a doverci rincorrere. Infatti Il Cilento è oggi, secondo quanto certifica l’Istat, tra i primi tre brand italiani più conosciuti e non posso nascondervi un pizzico d’orgoglio e tanta soddisfazione. Dunque il bello, spesso e in maniera concreta, è diventato utile con tante opere realizzate con numerose iniziative che hanno valorizzato il patrimonio unico e straordinario presente nel nostro Parco.Ringrazio tutti coloro che in questi anni mi sono stati vicino, hanno condiviso e sostenuto decisioni a volte difficili e delicate, riponendo in me la propria fiducia. Un particolare grazie lo rivolgo a quei giovani che con coraggio e determinazione hanno deciso di restare investendo nella propria Terra. Lascio un Parco autorevole, forte e sano, che guarda al futuro con ottimismo, fiducia e con l’auspicio che sempre più si possano avere opportunità nel Territorio più bello del Mondo.

Con emozione

Tommaso”

Il nuovo presidente

Ora la nomina del successore di Pellegrino passa nelle mani del Ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto Fratin. Dopo anni di guida targata centrosinistra (Pellegrino era del Pd poi è transitato in Italia Viva di Renzi), il Parco quasi sicuramente sarà guidato da un esponente di centrodestra.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco del Cilento, finisce il mandato di Pellegrino: "Anni difficili ma entusiasmanti"

SalernoToday è in caricamento