Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

Piano di Ripresa e Resilienza varato dal Governo Draghi, parla De Rosa (Smet)

De Rosa (Smet): "PNNR positivo ma è incomprensibile l'assenza di fondi per un settore strategico fondamentale come l'automotive"

E' favorevole al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza varato dal Governo Draghi, il Ceo di Smet, Domenico De Rosa: si stanzieranno ben 630 milioni per investimenti strutturali, ma, tuttavia, si riscontra la mancanza di politiche sul settore automobilistico. I sentimenti raccolti nel settore della Logistica e dei Trasporti sono di prudente ottimismo, considerando il periodo in crescita e la ripresa, seppur molto graduale, delle attività prevista per tutto il 2021. De Rosa, presidente della Commissione Autostrade del Mare di Alis, ha recepito con entusiasmo il progetto e, in particolare, la cifra di 1,2 miliardi d'euro riservati ad interventi sui principali porti del Mezzogiorno. Ma non mancano alcune perplessità.

Parla De Rosa

"Riteniamo positiva la previsione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza di destinare 630 milioni di euro per investimenti infrastrutturali volti ad assicurare un adeguato sviluppo dei collegamenti delle aree ZES (Zone Economiche Speciali) con la rete nazionale dei trasporti, in particolare con le reti Trans Europee (TEN-T). Questo delle zone ZES è un’opportunità straordinaria per il trasporto intermodale ma anche per lo sviluppo economico di interi distretti logistici e semindustriali.

Siamo sinceramente sorpresi di dover osservare l’assenza poco comprensibile dell’automotive nel PNRR. Riteniamo che un settore altamente strategico come è certamente questo per il nostro Paese non possa essere che al centro di un efficace piano di rilancio industriale vero e che solo in questo modo possa essere valorizzato come volano per l’intera economia e generare lavoro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano di Ripresa e Resilienza varato dal Governo Draghi, parla De Rosa (Smet)

SalernoToday è in caricamento