Domenica, 25 Luglio 2021
Attualità

Cava de' Tirreni, parte la raccolta di farmaci per il popolo cubano

Tutte le informazioni per partecipare alla raccolta

Nuova iniziativa a Cava de' Tirreni per aiutare il popolo cubano che da oltre 50 anni è costretto all’embargo che rende difficoltoso reperire beni di prima necessità e sanitari.

"In questi anni Cuba e il suo popolo sono stati in grado di resistere e di diventare, in diversi campi attraverso una scelta oculata di investimenti, una eccellenza in particolare nel campo sanitario. Ricordiamo tutti la brigata cubana arrivata in sostegno ai medici della Lombardia proprio all’inizio della pandemia. In questo momento bisogna solidarizzare nei confronti di un popolo così generoso a cui vengono negati il diritto ad una vita dignitosa. È una situazione inaccettabile", viene spiegato in una nota.

Quali farmaci occorrono

L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia/Cuba, Circolo Giangiacomo Feltrinelli, promuove una raccolta di farmaci di prima necessità per il popolo cubano. I farmaci ricercati sono: LASIX, NAPROXEN, MOMENDOL, METOCARBAMOL, FLEXIVER, TACHIPIRINA, ASPIRINA, NOVALGINA, VOLTAREN, ANTIBIOTICI (in particolare ZITROMAX), ANTIDIABETICI.

Info utili per la raccolta

Sarà possibile recapitare i farmaci al punto di raccolta allestito presso lo studio del Dott. Musumeci alla Clinica Ruggiero a Cava de' Tirreni (SA) nei giorni lunedì 18 luglio, mercoledì 20 luglio e lunedì 25 luglio dalle ore 10 alle ore 18 chiedendo del Dott. Musumeci oppure telefonando al 347 7216395. La raccolta terminerà il giorno 27 per permettere ai farmaci raccolti di partire il 29 luglio per Cuba.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cava de' Tirreni, parte la raccolta di farmaci per il popolo cubano

SalernoToday è in caricamento