rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Attualità

Allarme salmonella in Campania, bambino salernitano in ospedale: sospesa l'attività di un chiosco

Sospesa la attività di ristorazione, con il sequestro degli alimenti per le analisi del caso. Accertamenti in corso

Allarme Salmonella in Campania. Un bambino di 10 anni di Salerno, circa una settimana fa, aveva consumato un hot dog in un chioschetto a Fuorigrotta, nel napoletano: ora è ricoverato per salmonella all’ospedale Ruggi. Il piccolo, una volta rientrato in città dopo la gita nel napoletano, avrebbe iniziato ad accusare sintomi gastrointestinali, tanto da dover correre in ospedale. Sintomi simili anche per il fratellino di 10 mesi, anche lui vittima dell’infezione evidentemente trasmessa per via oro-fecale a causa di oggetti e alimenti contagiati.

Il sequestro

Le autorità sanitarie dell’Asl Napoli 1 sono risalite al chiosco che vendeva hot-dog con wurstel contaminati: sospesa la attività di ristorazione, con il sequestro degli alimenti per le analisi del caso. Accertamenti in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme salmonella in Campania, bambino salernitano in ospedale: sospesa l'attività di un chiosco

SalernoToday è in caricamento