rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Attualità

Social card, aumento a 500 euro per i beneficiari. Imma Vietri (FdI) ringrazia il Governo

La nuova edizione del sussidio economico è stata presentata dal Ministro Lollobrigida. La deputata salernitana: "Pd e M5S dovrebbero essere contenti per il sostegno dato concretamente alle famiglie più bisognose"

Il Ministro dell’Agricoltura, Sovranità Alimentare e Foreste Francesco Lollobrigida ha presentato la seconda edizione della società card “Dedicata a te”, la carta prepagata riservata alle famiglie con redditi inferiori ai 15mila euro per l'acquisto di beni alimentari, ma anche carburanti e abbonamenti per il trasporto pubblico locale. La carta vale 676 milioni di euro per il 2024 ed entro settembre 2024 tutti i beneficiari potranno usufruirne. E proprio i beneficiari sono saliti a quota 1.330.000, più 30 mila rispetto al 2023. 

Cosa si potrà acquistare

Come nel 2023, si potranno acquistare i beni alimentari di prima necessità (escluse le bevande zuccherate e alcolici, ma anche prodotti come le confetture), rispetto allo scorso anno sono stati aggiunti i prodotti Dop e Igp, gli ortaggi surgelati, i prodotti da forno surgelati, il tonno e la carne in scatola. 

A chi spetta

Ne potranno usufruire le famiglie residenti in Italia, iscritte all’anagrafe comunale, con un Isee non superiore a 15mila euro e non titolari di altre misure di sostegno al reddito. Il Governo ha calcolato che i beneficiari saranno oltre 1 milione e 300 mila. 

A chi non spetta

La prepagata non spetta ai nuclei familiari che già ricevono dei sussidi dallo Stato: assegno di inclusione, reddito di cittadinanza (per chi ne ha ancora i requisiti), Carta acquisti oppure qualsiasi altra misura di inclusione sociale o sostegno alla povertà che preveda l’erogazione di un sussidio economico (di livello nazionale, regionale o comunale).

Il commento 

Soddisfatta la deputata salernitana di Fratelli d'Italia Imma Vietri: "Il Governo Meloni conferma il suo sostegno alle fasce più deboli del Paese. Si tratta di un servizio di vicinanza e solidarietà verso i meno fortunati che, con la social card, potranno acquistare prodotti alimentari, carburanti o abbonamenti per il trasporto pubblico. Tra i nuovi prodotti alimentari che potranno essere acquistati anche quelli Dop, ortaggi surgelati, prodotti da forno surgelati, tonno e carne in scatola. Molto positivo - aggiunge Vietri - anche l'annuncio che l'Inps controllerà ex ante l'erogazione del contributo per evitare truffe e comportamenti illeciti. Questi sono i fatti, che parlano da soli. Le chiacchiere le lasciamo fare a Pd e M5S, che invece di polemizzare dovrebbero essere contenti per il sostegno dato concretamente alle famiglie più bisognose" conclude Vietri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Social card, aumento a 500 euro per i beneficiari. Imma Vietri (FdI) ringrazia il Governo

SalernoToday è in caricamento