Traversata dello Stretto di Messina, militare della Guardia Costiera di Salerno sul Podio

Il militare ha percorso la distanza tra il punto di partenza a Capo Peloro (Messina) e l’arrivo nelle acque antistanti il porticciolo turistico di Villa San Giovanni (Reggio Calabria) in 1h11m40sec, conquistando il terzo posto di categoria

Si è tenuta domenica 2 agosto la 56^ edizione della tanto attesa classica competizione del nuoto di fondo. La storica Traversata dello Stretto di Messina ha visto tra gli 82 partecipanti, nella Categoria M (Master) 30, il Sottocapo di 2^ cl NP Michelangelo Manzo, in servizio presso la Capitaneria di Porto di Salerno. Il militare ha percorso la distanza tra il punto di partenza a Capo Peloro (Messina) e l’arrivo nelle acque antistanti il porticciolo turistico di Villa San Giovanni (Reggio Calabria) in 1h11m40sec, conquistando il terzo posto di categoria.

Le congratulazioni

Gli atleti si sono tuffati nelle acque siciliane dello Stretto guidati dagli immancabili barcaioli ed hanno sfruttato le correnti per poi ritrovarsi a costeggiare la sponda calabrese, prima di entrare nella zona d’arrivo. Al Sottocapo Michelangelo Manzo, per il pregevole risultato ottenuto, vanno le congratulazioni del Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del Porto di Salerno, Capitano di Vascello (CP) Daniele DI GUARDO.   


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento