menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parisi

Parisi

Fondazione Anffas Onlus Salerno “Giovanni Caressa”: vaccinati gli operatori

Ora si attende il turno delle persone con disabilità. Tra i primi vaccinati presso l’Ospedale San Giovanni Di Dio e Ruggi D’Aragona, dunque, il personale della Fondazione salernitana

Sono stati vaccinati lunedì gli operatori di Fondazione Anffas Onlus Salerno “Giovanni Caressa”, presso l’Ospedale San Giovanni Di Dio e Ruggi D’Aragona. La campagna vaccinale anti-Covid per le persone con disabilità e degli operatori del settore, è, dunque, ufficialmente partita a Salerno.

La nota dell'Anffas

L’appuntamento è stato piacevolmente inaspettato poiché, solo la settimana scorsa, si dava notizia dell’accoglimento da parte della Regione Campania inerente l’attuazione, nel mese di febbraio, del piano vaccinale per le persone con disabilità e dei loro accompagnatori “considerando l’alto rischio dell’insorgenza di contagio per la particolare fragilità delle persone con disabilità” come dichiarato da Anffas Campania e Fish Campania.

Infatti, le persone con disabilità intellettiva, unitamente ad altri soggetti più fragili, sono quelle maggiormente esposte a rischi di varia natura derivanti dalla pandemia causata da Covid-19 e, quindi, hanno diritto di ricevere particolari ed ulteriori attenzioni rispetto ai cittadini senza disabilità. Tale diritto di prelazione, però, non si basa solo sulla considerazione dell’aspetto della loro sopravvivenza, ma va a tracciare un quadro molto più complesso che investe la più ampia sfera di vita delle stesse e di chi se ne prende cura e carico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento