menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini anti-Covid nel salernitano: arrivano 3.900 fiale nei 4 ospedali, al via la somministrazione

Dopo 7/10 giorni dalla somministrazione della seconda dose, il lavoratore si potrà considerare immunizzato: ecco come funziona

Saranno consegnate entro le 7 di domani, le prime dosi di vaccino anti-covid nei 4 ospedali individuati come Hub Asl Salerno: esattamente a Nocera Inferiore, Polla, Vallo e Battipaglia. Questa prima consegna consiste in 975 dosi di vaccino per ognuno dei quattro ospedali, per un totale di 3.900 fiale assegnate per il momento all’intera Asl Salerno.

Al via la campagna vaccinale

Subito dopo la consegna e lo stoccaggio, presumibilmente nella tarda mattinata e nel primo pomeriggio di domani, inizieranno le attività di vaccinazione al personale,  che proseguiranno poi nei giorni successivi.

Come funziona

Si partirà col vaccinare il personale maggiormente esposto (centri covid, pronti soccorso, terapie intensive e sub intensive, rianimazioni, infettivi, ecc.), e si proseguirà, successivamente, con gli ospiti e gli operatori delle Residenze Sanitarie Assistite. Dopo 21 giorni dalla vaccinazione è prevista la secondo dose di richiamo, per cui gli operatori verranno richiamati. Dopo 7/10 giorni dalla somministrazione di questa seconda dose, il lavoratore si potrà considerare immunizzato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento