Avellino, eccellenze del mezzogiorno, il presidente Antonio Matarazzo Cosmopol

A Cura di Valentina Busiello si ringrazia l'ufficio stampa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Avellino. Eccellenze del Mezzogiorno. “L’Esperienza e’ maestra di vita” le parole del Presidente Antonio Matarazzo dell’Azienda Cosmopol una delle migliori eccellenze italiane della sicurezza. Fondatore, padre nobile dell’azienda e della famiglia, che ad oggi suo figlio Carlo Matarazzo porta avanti in modo esemplare con impegno e professionalita’ . Benvenuto Presidente Antonio Matarazzo, ci illustra la storia di questa importante Azienda Cosmopol, la nascita, ma soprattutto il grande successo che ha nel settore della sicurezza? “Oggi siamo la seconda azienda d’Italia nel settore della sicurezza. I risultati si vedono chiaramente attraverso la lettura dei bilanci. Siamo stati più volte premiati, ed oggi siamo nei primi cinque posti tra le aziende campane, mentre per l’Irpinia siamo abbondantemente primi per quanto riguarda il fatturato e soprattutto per il numero degli addetti, poiché la nostra è un’attività che viene prevalentemente effettuata con personale dipendente. Oggi il numero dei nostri addetti è veramente notevole. In Campania abbiamo più di 2000 dipendenti, mentre in tutta Italia siamo abbondantemente al di sopra di 3300. La nostra storia. La Cosmopol Società a Responsabilità Limitata nasce nel 1989. Nel corso degli anni abbiamo iniziato ad affermarci nell’ambito della Provincia di Avellino sottraendo servizi ad un’altra azienda presente sul territorio che poi alla fine fallisce per mancanza di commesse e per mancanza di capacita manageriale, nel condurre un’azienda che aveva più di 200 dipendenti. Personalmente entro nel settore della sicurezza nel 1974 come Socio della Cooperativa dell’azienda La Folgore, che era all’epoca l’unica ad adoperare nell’ambito della Provincia di Avellino. Nel 1989 esco da Folgore e realizzo Cosmopol che lentamente entra nel mercato irpino e si impone prevalentemente per la serietà’ e l’affidabilità. Folgore fallisce e parte del personale viene assunto dalla Cosmopol. Nel 2008 realizziamo l’attuale e bellissima sede situata nella zona industriale di Avellino nella quale ci sono allocati due caveau per la contazione del denaro, gli uffici amministrativi e direzionali. Iniziamo così il trasporto valori e contazione e tutti i servizi di sicurezza. Dal 2008 mio figlio Carlo che si è era appassionato all’azienda, sviluppa tutto il settore tecnologico. Ci estendiamo in tutta la Campania, poi Lecce e Roma ed oggi siamo anche a Milano ed in tutta Italia”. Presidente Antonio Matarazzo, sull’argomento dell’informatizzazione cosa ci dice? “Oggi l’azienda è molto informatizzata, abbiamo tecnologie avanzate ed implementato una rete di ripetitori che copre l’intero territorio Nazionale, potendo offrire così un servizio di radioallarme collegato con le nostre centrali operative ed offrire ai privati che vogliono vivere con maggiore sicurezza un servizio di eccellenza. Potrei aggiungere che tutti i progressi che la nostra azienda ha fatto negli anni sono frutto del binomio padre/figlio. Prima inizia con una quindicina di unità e poi si sviluppa fino a raggiungere i livelli attuali. Abbiamo acquisito aziende storiche nel Napoletano che non hanno avuto grandi fortune quando si è liberalizzato il mercato. Adesso mio figlio Carlo è impegnato nella città di Roma nell’acquisizione di un altro Istituto storico sorto negli anni trenta del secolo scorso, sicuramente tra i primi Istituti Italiani del settore della vigilanza. Con l’acquisizione di questa azienda diventeremo leader del mercato nazionale. Questo è tutto merito di mio figlio Carlo che essendo entrato in azienda circa 20 anni fa’ da dipendente, ha sviluppato capacità notevoli al punto tale che nel 2008, come ho detto, fu fatto un notevole investimento creando una sede operativa che è tra le migliori del Mezzogiorno italiano. A questa realizzazione fui spinto proprio per la garanzia della continuità che mio figlio mi garantiva. A dire il vero mio figlio crede in questa azienda, si è circondato di ottimi collaboratori, gira l’intero paese da Milano a Taranto senza risparmiarsi ed è anche Vice Presidente Nazionale della più importante Associazione Datoriale l’Assiv della quale precedentemente ne facevo parte io. Mio figlio cura i contatti con colleghi del settore che hanno aziende di una certa importanza e cura i rapporti con i primari clienti. La sua è la seconda generazione. Ho due figli maschio e femmina, felicemente sposati e ho 4 nipoti tra cui uno porta il mio nome. Nel futuro auguro che la terza generazione porti avanti ancora di più l’Azienda. Ho avuto una grande fortuna ed una bellissima famiglia alla quale tengo molto. Il mio augurio è che questa azienda possa continuare nel futuro con serietà e professionalità essendo essa un fiore all’occhiello della nostra Provincia e del nostro Mezzogiorno italiano”. Presidente Matarazzo, la sua azienda Cosmopol e’ un’eccellenza del nostro Mezzogiorno Italiano, questo settore della sicurezza al giorno d’oggi in Italia e’ un tema molto importante soprattutto se si parla di sicurezza nei Porti, Aeroporti? “Sono sempre più le aree di influenza che vengono assegnate al settore della sicurezza. Prima era inimmaginabile ipotizzare che negli aeroporti e nei porti ci fosse la Polizia Privata, oggi invece è diventato patrimonio comune ipotizzare un servizio affidato a noi come Cosmopol. Siamo presenti in diversi Aeroporti Italiani e anche nei Porti del Centro Sud. Da tenere in considerazione un’altro fatto importante: c’è anche in itinere l’ipotesi che vengano affidati a noi le scorte delle persone che hanno bisogno di protezione. Oggi la sicurezza delle persone il più delle volte viene affidato a bodyguard che non sono nemmeno legittimati”.

Torna su
SalernoToday è in caricamento