rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Alimentazione

Corretta alimentazione: nasce nei Picentini il progetto Crea-Med

Il GAL Colline Salernitane, nell’ambito delle attività di cooperazione con altri GAL del territorio regionale ed anche esteri, intende condurre un’attività, che si articolerà attraverso incontri seminariali, eventi, attività di comunicazione anche su riviste specializzate e portali web, a partire dai prossimi mese

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Il GAL Colline Salernitane, nell’ambito delle attività di cooperazione con altri GAL del territorio regionale ed anche esteri, intende condurre un’attività, che si articolerà attraverso incontri seminariali, eventi, attività di comunicazione anche su riviste specializzate e portali web, a partire dai prossimi mese.

La presentazione

Oggi, nella sede del GAL Colline Salernitane, alla presenza del Presidente Antonio Giuliano e del coordinatore Eligio Troisi, tutti i partner contitolari del progetto hanno definito le fasi di avvio di CREA-MED che si concluderà entro il mese di giugno del 2023. Prenderà parte alla conferenza stampa, Rosamaria Zampetti, Dirigente UOSD Promozione della Salute dell’ASL di Salerno, Maria Antonietta Russo, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “Macchia” di Montecorvino Rovella, Maristella Dorotea Rita Fulgione, dell’Istituto Comprensivo “Linguiti” di Giffoni Valle Piana, Maria Mirra, dirigente dell’Istituto Comprensivo di Montecorvino Pugliano, Mariateresa Tedesco dell’Istituto Comprensivo “Trifone” di Montecorvino Rovella, Carmela Miranda dirigente dell’Istituto Comprensivo di Olevano Sul Tusciano, Sofia Palumbo dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Salerno V Ogliara - zona d'ambito di San Mango Piemonte, Raffaela Luciano dell’Istituto Comprensivo "A. Moscati" di Pontecagnano Faiano e Giffoni Sei Casali, Teresa Sorrentino, dirigente dell’Istituto Superiore di Montecorvino Rovella ed Istituto Tecnico Economico, Finanza, Marketing, di Giffoni Valle Piana ed Alessandro Turchi, dirigente scolastico dell’Istituto Profagri di Salerno. I Sindaci dell’intero comprensorio dei comuni Picentini, la Comunità Montana Monti Picentini e la Società CK Associati che si occuperà degli incontri e seminari informativi. Tali iniziative sono finalizzate a favorire la conoscenza e fornire elementi formativi e di consapevolezza, su una corretta alimentazione ispirata ai principi della Dieta Mediterranea ed a corretti stili di vita e rafforzare il legame, prefiggendosi la promozione delle attività di divulgazione e formazione attraverso percorsi di integrazione tra scuola, famiglie ed istituzioni, per diffondere la conoscenza dei principi della Dieta Mediterranea e dell’educazione alimentare, coinvolgendo direttamente le aziende produttrici e della ristorazione del territorio quali custodi della conoscenza e della tradizione.  L’obiettivo è quello di rafforzare il legame tra la dieta mediterranea e gli aspetti salutistici, includendo fattori culturali e tradizionali (stili di vita), legati alla corretta alimentazione. Convinti che solo con una sana e consapevole abitudine alla cultura del cibo è possibile favorire comportamenti con effetti salutistici e sostenibili ed essere, contemporaneamente, veicolo di promozione delle eccellenze territoriali e della cultura e tradizione locale, come l’olio extra vergine di oliva DOP Colline Salernitane, la Nocciola di Giffoni IGP, la frutta, gli ortaggi, i vini Colli di Salerno IGT, nonché l’importante giacimento di tradizioni, ricette e cultura del cibo interpretato, abilmente, dai ristoratori locali.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corretta alimentazione: nasce nei Picentini il progetto Crea-Med

SalernoToday è in caricamento