“Salute e Prevenzione a Scuola”: Centri Verrengia sensibilizzano gli studenti

L’iniziativa, patrocinata dal Comune e dalla Provincia, è finalizzata ad informare e sensibilizzare gli alunni delle scuole medie e istituti superiori di Salerno e provincia sulle tematiche di maggior interesse legate alla salute e al benessere

Sarà presentata martedì 26 novembre, alle ore 10, presso il Salone Bottiglieri della Provincia, la II edizione di “Salute e Prevenzione a scuola”, format ideato e promosso dai Centri Verrengia, brand di riferimento nella città di Salerno con quattro aree diagnostico-sanitarie (radiologia, medicina nucleare, analisi cliniche e fisioterapia), in collaborazione con Gruppo Stratego, società specializzata nel marketing delle professioni.   

La presentazione

L’iniziativa, patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Salerno, è finalizzata ad informare e sensibilizzare gli alunni delle scuole medie e istituti superiori di Salerno e provincia sulle tematiche di maggior interesse legate alla salute e al benessere. Nella prima edizione ha toccato cinque scuole, registrando la partecipazione di oltre 2 mila studenti.  Il format nasce in seguito al successo dei programmi di prevenzione, gratuiti o a prezzo agevolato, attivati dai Centri Verrengia negli ultimi 3 anni.  Nel corso dell’incontro, che vedrà la partecipazione di studenti e partner del progetto (scuole, realtà sportive e associazionistiche del territorio, medici e specialisti), saranno illustrate nel dettaglio le novità della seconda edizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Salerno, ragazzo trovato impiccato in un bagno a Piazza della Concordia

  • Cultura, la Feltrinelli chiude i battenti al Maximall

  • Lutto all'ospedale di Nocera: medico di 45 anni stroncato da infarto

  • Colto da malore a San Valentino Torio: muore 38enne, il cordoglio del sindaco

  • Riaprono le scuole medie e superiori in Campania: ordinanza di De Luca

  • Covid-19, boom di casi a Pontecagnano: altri contagi nei comuni del salernitano

Torna su
SalernoToday è in caricamento