Sirenae Essenze di Paestum: nasce la linea di fragranze made in Italy ispirate a Caterina de’ Medici

Fu Caterina de’ Medici, la principessa fiorentina che nel 1533 sposò il futuro re di Francia, Enrico d’Orleans ad esportare, nel Rinascimento, il profumo made in Italy

Tanta curiosità per Aessenza Italiana, la linea di fragranze made in Italy che si ispirano a Caterina de’ Medici: a realizzare i profumi il laboratorio olfattivo Sirenae Essenze di Paestum del maître parfumeur Emilia Marino. Fu Caterina de’ Medici, la principessa fiorentina che nel 1533 sposò il futuro re di Francia, Enrico d’Orleans ad esportare, nel Rinascimento, il profumo made in Italy. Cresciuta a Firenze, dove le fragranze profumate erano indossate da tutte le dame di ricco lignaggio che avevano un frate alchimista che si dedicava alla lavorazione e all’estrazione delle erbe e delle loro essenze, Caterina si trasferì nella corte parigina insieme al proprio profumiere di fiducia, Renato Bianco, riscuotendo la curiosità e l’interesse di tutta la nobiltà francese per le essenze profumate. 

La curiosità

Per ispirarsi alla donna italiana che ha fatto scoprire e apprezzare le fragranze italiane nei paesi d’ Oltralpe, promuovendo la diffusione del profumo nel Rinascimento, nasce Aessenza Italiana, linea di fragranze  pure, 100% naturali e di cosmetici per lo skincare e la beauty routine dermatologicamente testati, nickel free e realizzati con materie prime sicure e completamente made in Italy. Note di gelsomino, limone, rosa damascena e gocce di mare di Sicilia per una linea di prodotti cosmetici dai profumi del Sud Italia pensata per la farmacia Le fragranze Aessenza Italiana sono state create dal laboratorio olfattivo Sirenae Assenze di Paestum, situato in una ex casa cantoniera, restaurata. A realizzarla il maître parfumeur Emilia Marino che, da decenni, crea fragranze su misura per grandi maison dell’Alta Moda.  Fragranze di qualità, made in Italy e altamente persistenti con note fruttate, floreali come il gelsomino e la rosa damascena o il mughetto, agrumate di limone e speziate come il cedro vetiver fino al sentore di salsedine del mare di Sicilia che inebria per molte ore chi lo indossa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento