Body building come stile di vita sana e longeva: i consigli di Pioggia e Amendola

Ricordando Eugene Sandow che già nel 1800 stupì per la sua forza e prestanza fisica, Pioggia e Amendola consigliano a tutti i salernitani di diffidare da megastrutture e di scegliere, invece, personal trainer che siano agonisti e che abbiano almeno 20 anni di esperienza

Chi ha detto che il bosy building è adatto solo ai più giovani? Come mostra il nostro esperto del Lotto, Antonio Pioggia, infatti, lo sport risulta praticabile ad ogni età ed anzi garantisce longevità e buona salute a chi lo sceglie. "Io ho 65 anni e conto su 54 anni di esperienza e l'istruttore 40enne Claudio Amendola vanta 25 anni di attività - racconta Antonio Pioggia - Entrambi samo atleti agonisti e campioni a livello nazionale: Il body building è per noi una garanzia per mantenere un corpo atletico e buona salute che ci auguriamo avremo fino a 100 anni".

121322295_1091538394629030_2216961283590939453_n-2

Ricordando Eugene Sandow che già nel 1800 stupì per la sua forza e prestanza fisica, Pioggia e Amendola consigliano a tutti i salernitani di diffidare da megastrutture e di scegliere, invece, personal trainer che siano agonisti e che abbiano almeno 20 anni di esperienza: "Il segreto del culturismo è abbinare ad un programma di allenamento personalizzato le regole del buon vivere quali riposo, sana alimentazione e integratori naturali, stando in guardia da chi promette risultati veloci o dalla trappola del doping. - aggiunge Pioggia - Il corpo non fa sconti e chi sbaglia ne paga poi in gravi patologie, perfino mortali. In merito alla sarcopenia (perdita progressiva di massa muscolare e della forza), poi Pioggia sottolinea che inizia dopo i 45 anni e nell'arco di 25 anni ci si trova ad avere il 25% della massa muscolare in meno: "Tale problematica si può evitare solo con il body building naturale come dimostra la mia esperienza", conclude Pioggia che ha iniziato la pratica dello sport a 11 anni in una palestra di via Guercio e seguendo il manuale "Muscoli e bellezza" del celebre scrittore John Vigna, culturista e giocatore di rugby torinese emigrato in America e poi rimpatriato. Dal canto suo, il maestro Claudio Amendola muoveva i suoi primi passi in questa disciplina all'inizio degli anni '90, cominciando poi la sua carriera agonistica e vincendo varie competizioni nel Sud e a livello nazionale, dirigendo attualmente la palestra Hammer di via Migliaro in via San Leonardo, struttura in cui si allena anche il maestro Pioggia con suo figlio Walter. Tanta curiosità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento