rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Salute

Le conseguenze psicologiche della pandemia sugli insegnanti: la ricerca

Il dottor Pietro Crescenzo, in collaborazione con il dottor Francesco Chirico, hanno avviato una ricerca volta ad indagare le strategie personali e cognitive messe in campo dai docenti in quest'ultimo periodo

La pandemia da Covid-19 ha comportato anche pesanti conseguenze psicologiche nella popolazione. Una delle categorie maggiormente colpite maggiormente esposte in questo periodo è, senza dubbio, quella degli insegnanti. La ricerca psicologica, fortunatamente, può dare un grosso contributo.

La ricerca

Per questo il dottor Pietro Crescenzo, psicologo e dottore di ricerca, in collaborazione con il dottor Francesco Chirico, sanitario della Polizia di Stato presso il Centro Sanitario Polifunzionale di Milano nonché Professore a contratto presso la scuola di Medicina del Lavoro dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, forti del baglio professionale sviluppato sui temi di Burnout, stress da lavoro correlato e prevenzione, hanno avviato una ricerca volta ad indagare le strategie personali e cognitive messe in campo dai docenti in quest'ultimo periodo.  

La presente indagine nasce con la finalità di raccogliere dati sufficienti per la creazione e promozione di programmi di prevenzione ed intervento utili a migliorare la qualità della vita lavorativa di coloro che fanno parte del mondo dell'istruzione.

Possono partecipare tutti gli insegnanti di ogni ordine e grado scolastico e con qualsiasi modalità contrattuale. Occorrono solo 15 minuti e basta cliccare sul link seguente: https://forms.gle/1Bme6Mtr6X8Raonv5

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le conseguenze psicologiche della pandemia sugli insegnanti: la ricerca

SalernoToday è in caricamento