Blocco delle prestazioni: nuovo stop ai centri di analisi

L’incremento delle richieste per le analisi sembra aver fatto registrare un nuovo stop a causa dell'esaurimento del tetto di spesa

Un vero e proprio assalto ai laboratori di analisi: questo è quanto annunciato dal quotidiano Le Cronache che spiega come già dalla giornata di oggi molte tipologie di analisi, in special modo le più costose, potrebbero diventare nuovamente a pagamento a causa del blocco delle prestazioni che sarebbe dovuto arrivare a Novembre ma che sembra essersi anticipati in numerosi centri.

Le cause

L’incremento delle richieste per le analisi sembra aver fatto registrare un nuovo stop a causa dell'esaurimento del tetto di spesa. A subire il maggior danno sono in special modo gli anziani e le persone esenti dal pagamento del ticket che avevano atteso la riapertura delle convenzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania in zona arancione, ordinanza di De Luca: nuovi orari per i negozi

  • Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

  • Italo arriva a Reggio Calabria: le tappe nelle località del Cilento

  • Campania in zona arancione, Speranza firma l'ordinanza: ecco le nuove regole da rispettare

  • Vigile aggredito da automobilista a Battipaglia: fermato un 50enne

  • Covid-killer: è morto Alessandro Punzi, dolore a Battipaglia

Torna su
SalernoToday è in caricamento