rotate-mobile
Salute

Ruggi: sindaco, assessore e consiglieri incontrano i vertici del Ruggi, la Breast Unit riaprirà tra 5 mesi

In corso ridefinizione, inoltre, gli spazi destinati all’attività ambulatoriale per offrire un apposito Percorso Donna e ridurre al minimo i disagi per le persone che affrontano la malattia

Sono giunte rassicurazioni dall’Azienda Ospedaliera Ruggi D'Aragona di Salerno, rispetto al mantenimento dell’UOC di Chirurgia plastica ricostruttiva e della Breast Unit. I dirigenti del nosocomio di via San Leonardo, infatti, hanno incontrato il sindaco Vincenzo Napoli, con l'assessore alle Politiche Sociali Paola De Roberto e i consiglieri comunali Arturo Iannelli e Claudia Pecoraro, per far il punto sui lavori previsti per il reparto che saranno completati entro 150 giorni dall’apertura del cantiere.

I dettagli

Molto sentita, in città, la problematica relativa al temporaneo accorpamento delle Unità Operative Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica ricostruttiva e Breast Unit determinato sia dalla  emergenza epidemiologica derivante da COVID-19 che dai lavori di adeguamento che riguardano il reparto nell’ambito del più ampio “Piano di riorganizzazione/potenziamento delle attività". Ad ogni modo, l'attività delle UU.OO. in questione non si è mai interrotta in quanto è stata sempre garantita l’attività chirurgica operatoria per le patologie oncologiche, anche in questa difficile fase.

La novità

In corso ridefinizione, inoltre, gli spazi destinati all’attività ambulatoriale per offrire un apposito Percorso Donna e ridurre al minimo i disagi per le persone che affrontano la malattia.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruggi: sindaco, assessore e consiglieri incontrano i vertici del Ruggi, la Breast Unit riaprirà tra 5 mesi

SalernoToday è in caricamento