Covid-19: inaugurati i punti vaccinali di Pagani e Fisciano

A Pagani il primo vaccinato nel nuovo Punto Vaccinale di Popolazione è stato il signor Carlo. Sul suo volto carico di speranza, il sorriso di chi ha fiducia e un grazie, siete stata bravissima all’operatrice che gli ha somministrato il vaccino

Sono stati inaugurati i nuovi centri vaccinali di Pagani e Fisciano. A Pagani il primo vaccinato nel nuovo Punto Vaccinale di Popolazione è stato il signor Carlo. Sul suo volto carico di speranza, il sorriso di chi ha fiducia e un grazie, siete stata bravissima all’operatrice che gli ha somministrato il vaccino.

Il PVP di Pagani

Gli operatori sanitari coordinati dalla dottoressa Rosalba Ferrante, responsabile del PVP, dal dottor Domenico Lombardi, responsabile del distretto sanitario locale, e da Rita Greco, operatrice Asl e delegata dell’amministrazione De Prisco alla Sanità, hanno in poco più di un’ora dalla partenza somministrato le prime 30 vaccinazioni. Con l’inizio di questa mattina Pagani è tra i primi comuni della provincia di Salerno ad esser partito con le vaccinazioni per gli over settanta. Attiva da questa mattina alle 8 l’organizzazione, perché tutto fosse pronto per la partenza, grazie al supporto dei volontari Protezione Civile Papa Charlie e della Croce Rossa, che gestiscono l’affluenza e scongiurano assembramenti all’esterno del multisala. Le persone in attesa della somministrazione del vaccino vengono fatte accomodare all’esterno con sedie distanziate.

Presenti in loco il vicesindaco Valentina Oliva, l’assessore Felice Califano, i consiglieri Tommaso Passamano e Anna Maresca a supporto dell’organizzazione. Si raccomanda la popolazione di rispettare gli orari di prenotazione, senza anticiparsi, e di osservare rigorosamente le misure di sicurezza (mascherina e distanziamento) per assicurare che il tutto si svolga nella massima sicurezza possibile.

Il punto vaccinale di Fisciano

Anche a Fisciano è stato inaugurato il nuovo punto vaccinale situato nei locali comunali in via Roma nel centro del comune. A questo punto, per dare il via ufficiale alla campagna vaccinale si attende solo l’arrivo dei vaccini, che dovrebbe avvenire in questi giorni.

Presenti al taglio del nastro il sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa, i volontari dell’Associazione La Solidarietà di Fisciano, che insieme a personale della competente Asl locale, hanno permesso l’allestimento delle sale dove verranno eseguite le inoculazioni del siero anti-covid per dare inizio, anche a Fisciano, alla più grande campagna vaccinale della storia. Il centro accoglierà al suo interno i cittadini del territorio comunale e dell’intero Polo Universitario, che saranno convocati dall’Asl seguendo l’ordine di prenotazione sull’apposita piattaforma on-line istituita dalla Regione Campania.

"Gli ambulatori vaccinali – ha sottolineato il sindaco - allestiti nei locali comunali siti in via Roma e messi a disposizione dell’Asl, sono stati predisposti, in questi giorni, con tutte le attrezzature necessarie, grazie ad un lavoro di squadra che ha visto la collaborazione dell’Associazione La Solidarità, nonché di diversi imprenditori del territorio. Le modalità di accesso ed il calendario delle vaccinazioni, ricordo, saranno gestiti direttamente dall’asl, secondo le indicazioni della Regione Campania. Da oggi un nuovo punto di partenza, una nuova speranza per la nostra comunità nella lotta contro questo terribile virus".

Nel frattempo, il sodalizio di volontariato con sede alla frazione Lancusi di Fisciano ha lanciato un appello per la ricerca di collaboratori intenzionati a offrire il proprio contributo e sostegno per la campagna di vaccinazione ormai in fase di avvio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania in zona arancione, ordinanza di De Luca: nuovi orari per i negozi

  • Italo arriva a Reggio Calabria: le tappe nelle località del Cilento

  • Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

  • Campania in zona arancione, Speranza firma l'ordinanza: ecco le nuove regole da rispettare

  • Vigile aggredito da automobilista a Battipaglia: fermato un 50enne

  • Covid-killer: è morto Alessandro Punzi, dolore a Battipaglia

Torna su
SalernoToday è in caricamento