rotate-mobile
Salute Scafati

Primo soccorso e rianimazione cardiopolmonare: boom di presenze a Scafati

Istruttori due nomi di spicco che da anni operano sul territorio scafatese il dottor Domenico Esposito, esperto in Riparazione Tessutale, e la dottoressa Michelina Baldi, coordinatrice delle Cure Domiciliari

Grande successo dell’evento di educazione alla salute organizzato dall’associazione di volontari Humanitas e dal Lions club dell’agro nocerino nell’aula parrocchiale della Chiesa di San Vincenzo Ferrer di Scafati. Nonostante sia stato l’ultimo sabato di un afosissimo luglio, in tanti hanno colto la possibilità di questa formazione sulla rianimazione cardiopolmonare e delle azioni di primo soccorso. 

La formazione

Istruttori due nomi di spicco che da anni operano sul territorio scafatese il dottor Domenico Esposito, esperto in Riparazione Tessutale, e la dottoressa Michelina Baldi, coordinatrice delle Cure Domiciliari, che si sono distinti anche durante la campagna vaccinale anticovid al centro Anardi. Durante il corso sono stati trattati i principali aspetti del primo soccorso che spaziano dal cosa farein caso di arresto cardiaco e respiratorio a come aiutare chi sta soffocando, alla manovra di disostruzione delle vie aereee,passando da come si effettua la chiamata di soccorso al 118 e molto altro. Ampio spazio alla parte pratica in cui sono state illustrate  le azioni di primo soccorso che che permettono di aiutare una o più persone in difficoltà, nell'attesa dell'arrivo dei soccorsi qualificati.

I ringraziamenti

L’occasione è stata anche per informare i cittadini sui vari servizio offerti dal Distretto sanitario 61 fra cui  la campagna di screening gratuiti del tumore alla cervice uterina ( pap test) e del colon retto ( ricerca sangue occulto nelle feci). "Ben vengano gli eventi di educazione alla salute sul nostro territorio", afferma il parroco don Vincenzo Ragone che si è dimostrato attento e sensibile a tali tematiche. Ringraziamenti sentiti a tutta la comunità parrocchiale di San Vincenzo dalla presidente dell’Humanitas di Scafati Anna Milite che si è dimostrata attenta e partecipativa sul tema della salute, tanto da auspicare altri incontri nel prossimo autunno e al parroco don Vincenzo che ha ospitato e reso possibile l’evento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo soccorso e rianimazione cardiopolmonare: boom di presenze a Scafati

SalernoToday è in caricamento