rotate-mobile
Salute Giffoni Sei Casali

Giornata Mondiale della Fibromialgia: le iniziative a Giffoni Sei Casali

ltre a dolore e stanchezza, il paziente affetto da Fibromialgia dorme male: ha un sonno superficiale, tende a svegliarsi una o più volte nel corso della notte

Domani 12 maggio è la Giornata mondiale della fibromialgia e in tutta Italia si svolgeranno iniziative atte a sensibilizzare l’opinione pubblica per approfondire gli studi di questa malattia ancora oggi non riconosciuta dalle autorità e troppo spesso trascurata, ma che purtroppo colpisce circa 3 milioni di Italiani, con prevalenza di donne. Due anni fa il Comune di Giffoni Sei Casali ha aderito all'iniziativa del CFU (Comitato Fibromialgici Uniti) "Comuni a sostegno di chi soffre di fibromialgia".

L'iniziativa

Un sostegno che si rinnova anche quest’anno attraverso diverse iniziative messe in campo dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Munno. Si inizia con l’illuminazione di Palazzo di Città con un fascio di luce di colore lilla (colore simbolo della fibromialgia), a testimonianza della vicinanza da parte della Comunità verso chi soffre di questa sindrome, si procede con la concessione di uno spazio comunale all’Associazione CFU Italia dove sarà allestito punto informativo per richiedere un consulto medico specialistico e un incontro con i rappresentanti dell’associazione.Infine, sarà possibile sottoscrivere, presso gli esercizi commerciali e presso l’ufficio anagrafe del Comune di Giffoni Sei Casali, una petizione affinché lo Stato Italiano assuma tutte le iniziative necessarie, anche di carattere normativo, per prevedere il riconoscimento di queste patologie e la parziale esenzione dal pagamento dei ticket e dei farmaci eventualmente prescritti per la loro cura. È di fondamentale importanza potenziare la ricerca per studiare e riconoscere i sintomi per meglio affrontare la malattia. La Fibromialgia è una sindrome dolorosa cronica che colpisce i muscoli, i tendini, le fasce, il tessuto adiposo sottocutaneo e la cute, caratterizzata dalla presenza di punti elettivi di dolore chiamati “tender points”. Oltre a dolore e stanchezza, il paziente affetto da Fibromialgia dorme male: ha un sonno superficiale, tende a svegliarsi una o più volte nel corso della notte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata Mondiale della Fibromialgia: le iniziative a Giffoni Sei Casali

SalernoToday è in caricamento