rotate-mobile
Salute Palomonte

Al via il progetto PrIns, è attivo il numero verde per le emergenze 24 ore su 24

E’ il numero attivato dalla Centrale operativa del progetto PrIns, il Pronto intervento sociale, che sta realizzando l’Azienda consortile Agorà S10 di Palomonte. Dall’altra parte del telefono, risponderà la Croce Rossa Italiana – Comitato di Serre, a cui sono affidate le attività operative del programma

Nuovo importante tassello per una rete di prossimità per il contrasto alla povertà e al disagio sociale, grazie al numero verde per rispondere alle emergenze sociali attivato dalla Centrale operativa del progetto PrIns, il Pronto intervento sociale che sta realizzando l’Azienda consortile Agorà S10 di Palomonte. Dall’altra parte del telefono risponderà la Croce Rossa Italiana – Comitato di Serre, a cui sono affidate le attività operative del programma, grazie ad una coprogettazione realizzata insieme ad una rete associativa.  Il numero a cui rivolgersi per chiedere aiuto è 800.983.849. Croce Rossa comitato di Serre rappresenta così la centrale operativa per il ricevimento delle segnalazioni per interventi di soccorso sociale e assistenza socio-sanitaria, supporto ai bisogni primari, il contrasto alla vulnerabilità, ma anche servizi di pronta e transitoria accoglienza abitativa di emergenza presso una delle due sedi messe a disposizioni dai Comuni. Sedi che sono collocate a Buccino in via Santa Maria e a Laviano in Largo Padre Pio, che sono le sedi della Croce Rossa. La Centrale operativa per il pronto intervento sociale è attiva 24 ore su 24 e interviene gestendo così quelle situazioni di urgenza attivando l’intervento che si richiede, anche con l’eventuale coinvolgimento del servizio sociale professionale, quindi delle assistenti sociali dell’azienda.

I dettagli

Il numero verde è uno degli elementi del Centro servizi per il contrasto alla povertà e al disagio sociale che rappresenta un “presidio sociale e sanitario e di accompagnamento per persone in condizione di deprivazione materiale, di marginalità anche estrema e senza dimora volte a facilitare l’accesso alla intera rete dei servizi, l’orientamento e la presa in carico, al tempo stesso offrendo alcuni servizi essenziali -  spiega il direttore del Consorzio Sociale  Agorà S10, Giovanni Russo – Come ente di ambito abbiamo attivato questa rete di contrasto alle povertà, che interviene su quelle emergenze che, fino ad ora non avevano un’azione di intervento strutturata” . Il punto focale è la nascita, grazie al progetto e alle sue azioni, ma soprattutto alle professionalità impegnate, di una rete di prossimità per il contrasto alla povertà e al disagio sul territorio dell’Ambito. Il programma PrIns, che ha preso il via lo scorso anno, ha già effettuato molti interventi. “Siamo presenti sul territorio con una rete importante – incalza Giuliano D’Angelo di Cri Serre – Con questo progetto, in particolare, riusciamo ad essere ancora più operativi. I bisogni sono davvero numerosi, lo riscontriamo ogni giorno, anche in un’area dimensionata come quella di Agorà. Ma noi ci siamo per chiunque e chiunque può chiamarci al numero verde attivato. Siamo sempre attivi”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il progetto PrIns, è attivo il numero verde per le emergenze 24 ore su 24

SalernoToday è in caricamento