Salute

Procreazione medicalmente assistita: la Regione estende la fascia d'età per l'accesso

I termini di legge prevedono che le donne possano accedere fino al compimento del 46° anno di età

Riflettori puntati sulla procreazione medicalmente assistita, in Campania. La Giunta Regionale, nella riunione di oggi, ha deciso il differimento di un anno dei termini previsti per l'accesso delle coppie alla Pma.

I termini di legge prevedono che le donne possano accedere fino al compimento del 46° anno di età. Il differimento estende la possibilità di accedere alla procreazione medicalmente assistita per tutte le donne che abbiano compiuto il 46° anno nell'intero anno 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Procreazione medicalmente assistita: la Regione estende la fascia d'età per l'accesso

SalernoToday è in caricamento