rotate-mobile
Chef for Passion

Chef for Passion

A cura di Carmen Saviano e Raffaele Rossi

Zona Porto

Cavatelli verdi su crema di zucca

Per la pasta:

400 g di semola di grano rimacinata

100 g di acqua

100 g di crema di spinaci

Procedimento:

Pulire gli spinaci, lessarli in acqua bollente. Da quando l’acqua prende il bollore, lasciarli cuocere per 2-3 minuti. Passarli subito in acqua fredda, scolarli ed, infine, frullarli.

Versare la farina a fontana sulla spianatoia, incominciare a versare un po' di acqua tiepida salata nella cavità centrale ed impastare poca farina. Continuare a versare acqua e la crema di spinaci, raccogliere e impastare la farina fino al suo esaurimento. Alla fine si deve ottenere un impasto consistente, simile a quello del pane.

(N.B. La farina non assorbe sempre la stessa quantità di acqua, quindi non è possibile precisare più di tanto la dose).

Coprire con un telo la pasta e farla riposare per circa 30 minuti. A questo punto, sulla spianatoia infarinata, ricavare dall'impasto dei cilindretti di 1 centimetro di spessore (grossi quasi quanto un dito mignolo) e tagliarli a pezzetti di un centimetro. Prendere ciascun pezzetto e, con l'aiuto di un coltello dalla punta arrotondata, trascinarlo sulla spianatoia ottenendo così i cavatelli. Lasciare asciugare all’aria.

Preparare la crema di zucca: tagliamo la zucca a fette grandi, facciamo dei cartocci con 2-3 fette aggiungendo sale, olio e aglio (aromi a piacere). Cuociamo in forno per circa 25 min.

Una volta cotta, schiacciamo le fette e lasciamo scolare.

In una pentola grande, prepariamo un fondo di cipolle e burro, uniremo carote e zucca e lasceremo stufare.

Alla fine passeremo tutto al minipimer.

Si parla di

Cavatelli verdi su crema di zucca

SalernoToday è in caricamento