Martedì, 18 Maggio 2021

Frittelle di patate e formaggio di capra : la ricetta

La frittella del Nord e gli ingredienti del Sud. . . pace fatta

Questa volta e per questa ricetta, mi sono davvero divertito e . . . assai. Un pò per gioco e con altrettanta curiosità, prendendo spunto da una semplice ricetta Tirolese, ho voluto mettere insieme tre prodotti tipici del nostro territorio per esaltare una frittella che solo a leggerla mi sembrava sciapa : "Patate di terrapuglia, Fagioli di Casalbuono e Cacioricotta del Cilento".

I ragazzi dell'Associazione Grotta Briganti e Cacio (www.grottabrigantiecacio.it) di Montesangiacomo (SA) oltre a portare avanti da un po di anni un progetto unico di stagionatura ad alta quota sul monte Cervati e a promuovere uno straordinario evento/spettacolo, hanno deciso di coltivare le patate di montagna, o terrapuglia, contribuendo a preservare la coltivazione e l'economia rurale.

A Casalbuono (SA) si coltiva  da secoli un fagiolo conosciuto per la sua qualità ed il suo particolare sapore. Oggi è coltivato da pochissimi residenti temerari e coraggiosi, tra cui Rosa Barbato (www.lunacalante.it), che faticano per la promozione di questo ecotipo, tanto che SlowFood ha deciso di abbracciare il progetto e farlo diventare presidio.

Infine a Montano Antilia (SA) in località Massicelle, il Caseificio del Gelso Bianco (www.fattoriadelgelsobianco.it) produce il Capriccio, un formaggio di capra a latte crudo e stagionato per sei mesi, realizzato con il latte delle capre di proprietà e allevate allo stato semibrado.

Tre eccellenze per una ricetta povera, ma di ......gusto.

Ingredienti per 4 pax

200g di patate

100g di fagioli

100g di caprino

100g di burro

1 uovo

sale e pepe qb

Procedimento

Lessate le patate e schiacciatele in modo grossolano con una forchetta. Allo stesso modo procedete con i fagioli. A questo punto mettete insieme in una ciotola tuberi e legumi, il formaggio grattugiato, il sale, il pepe e legate gli ingredienti in modo omogeneo. In una padella sciogliete il burro e con l'ausilio di due cucchiai, formate delle sfere per poi schiacciarle/appiattirle e farle rosolare per circa tre minuti su entrambi i lati. Quando avranno raggiunto un bel colore dorato, passate in forno a 150° per cinque minuti ed infine lasciate riposare su carta assorbente.

Se vi va potete aggiungere del prezzemolo fresco tritato una volta fuori dal forno.......che a me piace.

MBHEEE.....buon appetito

Si parla di

Frittelle di patate e formaggio di capra : la ricetta

SalernoToday è in caricamento