menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Birra dell’Anno”: tra i premiati anche il Birrificio dell’Aspide

Sul palco della Fiera di Rimini sono saliti anche quattro produttori artigianali campani. In particolare, pluripremiato il Birrificio dell’Aspide di Roccadaspide che ha conquistato il secondo e terzo posto

Allori anche per le birre artigianali della Campania: la giuria internazionale di “Birra dell’Anno”, il concorso organizzato da Unionbirrai che si è tenuto il 16 febbraio, a Rimini, ha visto 1.994 birre in gara, presentate da 327 produttori italiani e divise in 41 categorie, per ciascuna delle quali sono state scelte le tre migliori proposte brassicole in concorso. 

I premi

È il marchigiano Mukkeller il miglior birrificio d’Italia, ma a calcare le tavole del palco della Fiera di Rimini sono stati anche quattro produttori artigianali campani. In particolare, pluripremiato il Birrificio dell’Aspide di Roccadaspide che ha conquistato il secondo e terzo posto nella categoria delle birre ad alta fermentazione e di ispirazione belga, rispettivamente con le birre Wild Saison Lambicus e Belle Saison. Una medaglia d’argento anche per il Birrificio Artigianale Lievito & Nuvole di Avella (AV) per la sua Smoky Eyenella categoria delle affumicate e torbate. Bronzi anche per la Tramalti di Okorei Microbirrificio di Mariglianella (NA), che si è distinta nella categoria delle Strong Ale di ispirazione angloamericana, e per la birra Asprinia del Birrificio Karma di Alife (CE) tra le White Italian Grape Ale, realizzate con uve bianche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ordinanze e zone: Speranza ha firmato, la Campania da lunedì è rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento