menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carciofo di Paestum IGP, la presentazione del libro all'Università di Salerno

Il volume si rivolge ai consumatori consapevoli ed attenti alla propria alimentazione, desiderosi di apprendere i positivi riflessi sulla propria salute che deriva dal consumo di ortaggi ed in particolare del carciofo

E’ in programma per mercoledì 11 luglio 2018, alle 11, presso l’Università degli Studi di Salerno (aula di Agraria, edificio F1 – 2° piano), la presentazione del volume a carattere scientifico “Il carciofo di Paestum IGP, aspetti nutrizionali e salutistici: perché mangiare il carciofo fa bene”.

I relatori

All’incontro parteciperanno, tra gli altri, la professoressa Rita Aquino (direttore del Dipartimento di Farmacia), il professore Luca Rastrelli (ordinario di Chimica degli Alimenti del Dipartimento di Farmacia), il dottore Alfonso Siani (primo ricercatore dell’Istituto di Scienze dell’Alimentazione, Consiglio Nazionale delle ricerche, Avellino), Alfonso Esposito (presidente O.P. Terra Orti), Emilio Ferrara (direttore O.P. Terra Orti). 

I dettagli

Il testo fornisce un quadro completo, organizzato e sintetico di tutte le conoscenze relative a questo ortaggio e si inserisce nella campagna promozionale del Carciofo di Paestum IGP realizzata dalla O.P. Terra Orti con il contributo dell’Unione Europea Feasr- Pse Regione Campania 14-20 Misura 03 - Intervento 3.2.1  Il volume vuole tracciare un percorso da seguire per valorizzare i prodotti tipici campani, dei quali il Carciofo di Paestum IGP è uno dei più apprezzati, con lo scopo di esaltare le sinergie tra bontà dell’alimento, tipicità, legame con il territorio, ma anche focalizzare su protezione intelligente delle colture, aspetti salutistici di prevenzione, protezione da malattie croniche e degenerative, aspetti terapeutici e di sostenibilità. Si rivolge ai consumatori consapevoli ed attenti alla propria alimentazione, desiderosi di apprendere i positivi riflessi sulla propria salute che deriva dal consumo di ortaggi ed in particolare del Carciofo di Paestum IGP. È utile all’identificazione delle produzioni di qualità, alla loro sicurezza d’uso e al relativo sistema dei controlli, al fine di garantire sia gli aspetti qualitativi che di sicurezza per il consumatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento