menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gran Caffè Moka: fissata la data del taglio del nastro, curiosità

Lo storico bar di Corso Vittorio Emanuele si allarga e cambia volto, trasformando gli spazi del piano superiore in una sala brunch e sfruttando anche i locali del piano inferiore

Taglio del nastro, il 30 novembre, per il Gran Caffè Moka, storico locale di Corso Vittorio Emanuele che, dopo il restyling e il cambio di gestione, riapre i battenti. Smentita, intanto, l'indiscrezione secondo cui, al secondo piano dell'esercizio, sarebbe sorto un bed & breakfast: lo storico bar, tuttavia, si allarga e cambia volto, trasformando gli spazi del piano superiore in una sala brunch e sfruttando anche i locali al piano inferiore. Una new entry che non passerà inosservata nella movida salernitana.

La conferenza stampa e il programma serale

Alle ore 10 del 30 novembre si terrà la conferenza stampa presso il locale situato nel cuore della città di Salerno nel Palazzo Barracano, edificio dei primi del ‘900, sul Corso Vittorio Emanuele 108, per augurare un glorioso successo al Gran Caffè Moka, che riprende la sua attività cinquantennale interrotta solo per la scrupolosa e curatissima ristrutturazione. Con il proprietario Luigi Sica ci saranno il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, l’assessore Roberto De Luca e il consigliere comunale Horace Di Carlo. Il Gran Caffè Moka riapre non senza tantissime novità che ne caratterizzeranno il nuovo percorso: un brunch serale, con prodotti tipici locali come i salumi, i formaggi e la mozzarella di bufala campana serviti con delle insalate fredde, una pasticceria interna con laboratorio artigianale e poi confetture di frutta realizzate in sede, gelati della gelateria Cioffi conosciuta per la sua scelta di prodotti a km 0, come le nocciole di Giffoni. E ancora uno spazio dedicato alla tisaneria con tè in foglia, e non nelle consuete bustine, che ne garantisce una accentuata percezione di gusti e aromi; e un happy hour in due momenti distinti della giornata, dalle 11.30 alle 13.30, e dalle 180 alle 21, per poter gustare un aperitivo in una location unica. La sera, l’aperitivo, sarà servito nel Salone Moka, confortevole sala collegata al bar sottostante con un ascensore a vetri, in cui sono presenti il sistema di videoproiezione VGA e full HDMI, ADSL wi-fi, microfoni, lavagna bianca, un servizio guardaroba, e assistenti di sala, adatta a convegni, congressi, riunioni politiche, feste compleanno e di fine anno, in cui è stata realizzata una buvette che consente il coffee break durante i meeting, separando così il Gran Caffè Moka in due ambienti completamente distinti, con personale diverso e sempre a disposizione del cliente. Sempre giovedì 30 novembre, poi, alle 21, proprio nel Salone Moka si terrà una serata con dj set e cocktail a cui sarà possibile accedere su invito. Il Gran Caffè Moka torna, e moltissime saranno ancora le sorprese, per continuare un’antica storia d’amore con la città che non si è mai interrotta.

L'imprevisto>>>Il rinvio
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento