"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Cibo, salute ed ambiente: l’Ordine dei Medici Veterinari candida Castelcivita a Distretto del Cibo

Il dibattito "L’alimentazione quale storia dei luoghi - Dieta mediterranea: Cilento, Alburni” è andato in scena presso le Grotte di Castelcivita

Il convegno

Cibo, salute e ambiente sono stati gli aspetti caratterizzanti l’intervento del presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Salerno, Orlando Paciello, durante il convegno “L’alimentazione quale storia dei luoghi - Dieta mediterranea: Cilento, Alburni”, tenutosi presso le Grotte di Castelcivita.

Il dibattito

Intervenendo sul tema “Qualità del cibo in Luoghi di qualità” Paciello ha esaltato il ruolo del cibo come “elemento rappresentativo della cultura dei luoghi, specie alla luce dell’Anno del Cibo Italiano quale è stato proclamato il 2018 dai Ministeri delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dei Beni Culturali e del Turismo”. E Paciello ha anche comunicato la decisione dell’Ordine dei Veterinari di Salerno di candidare Castelcivita a Distretto del Cibo nell’ambito di questo progetto del 2108. "Qui a Castelcivita ci sono storia e cultura. Ma soprattutto c’è l’ambiente che ha creato delle meraviglie naturali: ed in questo ambiente di qualità il cibo può essere considerato a tutti gli effetti “cibo di qualità””.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Assieme a Paciello sono interventi al convegno, moderato dall’esperto di Legislazione Alimentare Francesco Aversano: il sindaco di CastelcivitaAntonio Forziati; il presidente delle “Grotte di Castelcivita” Giuseppe Aversano; Mario Infante, medico e storico, che ha discusso di “Dieta Mediterranea: premesse storiche e territoriali”; Antonio Vacca, nutrizionista e scrittore, che ha parlato di “Il giallo della dieta scomparsa”; Manuela Russo, tecnologa alimentare e consigliere Otlac che ha relazionato su “Sicurezza dei prodotti tipici”. A chiudere l’incontro è stato Eugenio del Toma, primario Emerito Diabetologia Dietologia, ma anche specialista in Scienza dell’Alimentazione e in Gastroenterologia. “Un sentito ringraziamento - aggiunge Paciello - va al dott. Giuseppe Aversano, presidente delle “Grotte di Castelcivita”, per aver diligentemente riunito intorno al tavolo temi molto importanti come “cultura, territorio e cibo”, ampliandone la discussione con relatori di qualità”..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapertura dei ristoranti in Campania: la Regione pubblica il video

  • Giù dal quinto piano di casa, dramma a Nocera: muore ragazzo di 16 anni

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Fiume Sele: dopo il lockdown, un'esplosione di colori e biodiversità

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Sparatoria in pieno centro cittadino, a Salerno: arrestato l'autore dei colpi

Torna su
SalernoToday è in caricamento