rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
GustaSalerno

GustaSalerno

A cura di gustasalerno

" Street Food, bontà del territorio e suggerimenti per i buongustai. E poi mete enogastronomiche, locali da non perdere, ricette innovative e tradizonali per far leccare i baffi a chi ama la buona tavola: questo e molto altro ancora per voi, con il nostro blog. Buon appetito e...""GustaSalerno"" "

"GustaSalerno" Scafati

"Panettone Senza Confini", premiato Luigi Fusco della pasticceria "Punto Freddo" di Scafati

Tra i diversi concorsi che ogni anno incoronano i migliori panettoni, quello capitanato dall'autorevole giuria di Apei (in testa Iginio Massari, e anche tutte le altre firme in giuria sono di prestigio indiscusso) merita un'attenzione particolare

Una pasticceria scafatese ai vertici della classifica nazionale di “Panettone Senza Confini”. Tra i diversi concorsi che ogni anno incoronano i migliori panettoni, quello capitanato dall'autorevole giuria di Apei (in testa Iginio Massari, e anche tutte le altre firme in giuria sono di prestigio indiscusso) merita un'attenzione particolare. E il gioco del destino ha voluto che, con un inedito cortocircuito della tradizione, a prendere i primi posti della classifica di "Panettone Senza Confini" non fossero Milano e la Lombardia, bensì il sud, dividendosi la gran fetta dei premi tra Campania e Puglia. 

La classifica

Primo classificato nella categoria "panettone artigianale" è stato Antonio Giannotti della pasticceria "Perrotta Gigliola" di Montella (Avellino), e anche il premio per il miglior panettone al cioccolato resta in Campania, con Luigi Fusco della pasticceria "Punto Freddo" (Scafati). Non è finita: premiati anche Salvatore Varriale della pasticceria "Varriale" (Napoli) e Giuseppe Zippo della pasticceria "Le mille voglie" (Specchia, Lecce) per il miglior Panettone al cioccolato secondo il pubblico. Va al nord invece il premio di "miglior panettone per la critica" a Marco Lusso della pasticceria "Luciano" (Barge, Cuneo). Oltre a Massari, in giuria c'erano Pascal Lac, maestro cioccolatiere, Paco Torreblanca, Gino Fabbri, Achille Zoia, Marco Pedron, (Cracco); Vittorio Santoro, Riccardo Bellaera e Antonio Brizzi, questi ultimi corporate chef pastry e corporate chef di Costa Crociere. 20, in totale, i mastri pasticceri che si sono sfidati nella finale che ha decretato i migliori panettoni artigianali e al cioccolato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Panettone Senza Confini", premiato Luigi Fusco della pasticceria "Punto Freddo" di Scafati

SalernoToday è in caricamento