"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Tra terra e mare: la squisita pizza di Madia somiglia ad un'opera d'arte

Abbinati per gusto e colore, gli ingredienti della pizza incarnano "un messaggio per tutti, che è quello di dare il giusto colore al nostro mare e alla nostra terra", ha osservato il pizzachef Francesco Miranda

"Dare il giusto colore al mare", mescolando sapori ed eccellenze del nostro territorio: così nasce la nuova squisita pizza di Madia, sapientemente preparata con ingredienti selezionati dal pizzachef Francesco Miranda.

Gli ingredienti

Emblematici, gli ingredienti della specialità della settimana del locale sito nell'Irnocenter: nero di seppia che rappresenta il colore del mare inquinato, i pomodori del Piennolo del Vesuvio Dop gialli e rossi che vengono da una terra ricca di minerali, alias la terra vesuviana e poi il tonno di Cetara e i pistacchi di Bronte con la loro inconfondibile croccantezza. Per finire, zeste di limone per rinfrescare e profumare il piatto.

La curiosità

Abbinati per gusto e colore, dunque, gli ingredienti della pizza incarnano "un messaggio per tutti, che è quello di dare il giusto colore al nostro mare e alla nostra terra", ha osservato il pizzachef che, con la sua originale creazione, intende sorprendere i buongustai coccolando i palati nel rispetto dell'ambiente e di quanto di buono ci circonda. Da assaggiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Coronavirus, due ragazze cilentane in quarantena

  • Lutto a Castellabate, muore il maresciallo dei vigili Vincenzo Cilento

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Caso sospetto di Coronavirus a Salerno: esito negativo ai test

Torna su
SalernoToday è in caricamento