menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pontecagnano ha un nuovo indirizzo food: apre il Mon Bistrot

Una cucina ricercata e creativa che reinterpreta piatti della tradizione in una chiave contemporanea esaltandone le materie prime e lasciata nelle abili mani dello Chef Roberto Accarino

Nuova proposta gastronomica ma con alle spalle un’esperienza ventennale. Ricercato e raffinato ma allo stesso tempo elegante e particolare, il Mon Bistrot racchiude al suo interno un nuovo concept di bistrot legato al piacere e alla voglia di stare insieme. Il cliente viene immediatamente catturato dall’atmosfera conviviale dell’ambiente (design Antonio Francese) che lo fa sentire come a casa propria, concedendogli il giusto spazio tra esperienza enogastronomica e spensieratezza.

Il gruppo

Non solo cura del cliente ma anche cura del particolare quella che da anni Guido Pappalardo e sua moglie Oriana riescono a trasmettere nella vita e nella gestione di un altro ristorante storico del territorio: La Regia Abbazia che compie oggi ventitré anni di attività. Gli stessi anni che hanno visto uniti Guido e Oriana che continuano a mettersi in gioco, questa volta con una nuova apertura. Un bistrot che non ha nulla da invidiare a quelli che possiamo trovare nelle grandi città d'Italia ma con un valore aggiunto l'esperienza e la voglia di crescere e sperimentare nuove strade enogastronomiche. Circa sessanta i coperti all'interno che nella bella stagione possono arrivare a cento grazie al dehor esterno attrezzato per trascorrere nel modo migliore le caldi serate estive. Una cucina ricercata e creativa che reinterpreta piatti della tradizione in una chiave contemporanea esaltandone le materie prime e lasciata nelle abili mani dello Chef Roberto Accarino, coadiuvato nel suo lavoro dal Sous Chef Gerardo Fiorillo.

Lo chef

La supervisione e la direzione saranno nella mani di Michele Serafino, 25 anni di esperienza come chef, e che si reinventa in questa nuova veste con un unico scopo quello di curare il cliente e di soddisfare le aspettative di tutti coloro che vogliono vivere una vera e propria esperienza culinaria. Ancora top secret il menù che verrà svelato nella serata inaugurale. Ma il Mon Bistrot non punta solo sulla cucina ma anche sull’aperitivo. Tipicamente milanese, Guido e Oriana lanciano la loro prima sfida, quella di portare l’apericena a Pontecagnano. Un modo di vedere l’intrattenimento a 360 gradi con la possibilità di prendere un aperitivo ed ascoltare buona musica, in una zona completamente dedicata, e decidere se fermarsi e cenare.  Il locale sarà aperto tutti i giorni a pranzo dalle 12:30 alle 14:30 sia a cena dalle 19 alle 23:30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento