"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Prodotti agricoli genuini made in Salerno? Coltivati e raccolti alla Domus Misericordiae di Brignano

"Con l'aiuto di Dio, nonostante le tante difficoltà, stiamo cercando di fare ciò che ci è possibile e permesso", spiegano dalla casa per la pena alternativa al carcere

E' proprio vero come da ogni momento buio, possa spuntare una luce nuova: come accaduto alla Domus Misericordiae di Brignano guidata dal parroco don Rosario Petrone, dove, se con il Covid-19 l'attività del laboratorio di ceramica è stata temporaneamente sospesa, è iniziata, tuttavia, un'altra iniziativa altrettanto lodevole e promettente. "Con l'aiuto di Dio, nonostante le tante difficoltà, stiamo cercando di fare ciò che ci è possibile e permesso.- spiegano dalla casa di accoglienza per i detenuti che, per merito, stanno scontando una pena alternativa al carcere-  Abbiamo avviato e sta dando le prime soddisfazioni l'attività agricola: a breve raccoglieremo i primi frutti".

La curiosità

Si tratta di prodotti agricoli e genuini: con il contributo degli interessati, sarà possibile portare avanti il progetto. Già pronti, intanto, insalata, canasta e scarola. Per conoscere gli aggiornamenti sul raccolto e ricevere maggiori informazioni, è possibile contattare la Domus Misericordiae attraverso la sua pagina Facebook. Una nuova realtà virtuosa, dunque, è sbocciata dopo l'emergenza Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento