"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

San Valentino a Salerno: dal dolce al salato, il romanticismo "avvolge" la città

Sul fronte del salato, merita senz'altro un plauso la pizza dedicata agli innamorati firmata Madia

Le torte di Romolo

Dal dolce al salato, tutto diventa più romantico, a Salerno, in occasione del San Valentino. Per iniziare, squisite, le torte a forma di cuore della storica pasticceria Romolo di Corso Garibaldi: a caratterizzarle, la farcitura di crema e cioccolato alla fragola Valrhona, con la possibilità di richiedere personalizzazioni. Intanto, presso il Giardino dei Golosi di via Nizza, tutti a leccarsi i baffi con le torte semifredde al Cuore nel bosco, Cicchetto, Tramonto Rosa e Pizzico d'Amore, rigorosamente a tema e artigianali al 100%.

Le curiosità salate

Sul fronte del salato, merita senz'altro un plauso la pizza dedicata agli innamorati, fuori menù esclusivo, con impasto di farina tipo 1 al 100%, fiordilatte, misticanza di campo, tartare di gamberi marinati al pepe rosa, gocce di nero di seppia, mayo di barbabietola e frutto della passione. A concepirla, il noto pizzachef Francesco Miranda di Madia, elegante locale sito in via Irno: il compito di trovare il nome giusto per la pizza, è stato affidato ai clienti, tramite la pagina Facebook. Tra le altre curiosità spuntate in vista del 14 febbraio, la ricotta al forno, a forma di cuore, del Caseificio San Leonardo. Insomma, "sfuggire" alla festa degli innamorati, sembra impossibile per i buongustai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Maximall di Pontecagnano: arriva "Mondo Convenienza", nuovi posti di lavoro

  • Caso sospetto di Coronavirus a Battipaglia: esito negativo, allarme cessato

  • Colto da malore sull'uscio di casa: muore commerciante a Tramonti

Torna su
SalernoToday è in caricamento