rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Veganpage

Opinioni

Veganpage

A cura di Arianna Dall'Occo

Involtini di verza con patate e cavolfiori: la ricetta

Ingredienti semplici per un piatto ricco di gusto, buoni anche freddi.

Ingredienti:
500 gr di cime di cavolfiore
2 patate medie
7-8 foglie di verza
1 cipollina fresca
1 spicchio d’aglio
200  ml circa di besciamella vegetale
200 ml di sugo di pomodoro
olive nere denocciolate
prezzemolo fresco
pane grattugiato
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Procedimento:
Togliere dalle foglie di verza la parte più dura e lessarle in acqua bollente salata per 2 o 3 minuti, scolarle e stenderle su un telo da cucina.
Lessare le patate, pelarle e tagliarle a tocchetti.
In un tegame versare l’olio, la cipolla e l’aglio tritati, le cime di cavolfiore e il sale, coprire e lasciar cuocere aggiungendo di tanto in tanto qualche cucchiaio d’acqua, devono risultare morbidi e ben rosolati. Verso fine cottura aggiungere le patate, le olive tritate grossolanamente, il pepe, prezzemolo, lasciare insaporire qualche minuto e schiacciare tutto con una forchetta. Aggiungere infine la besciamella (potete prepararla con olio, farina, sale, pepe, noce moscata e latte di soia non zuccherato, procedendo come per la preparazione classica); se l’impasto dovesse risultare troppo molle aggiungere un po’ di pane grattugiato.  Farcire con questo ripieno le foglie di verza arrotolandole per formare gli involtini. Versare un po’ di sugo sul fondo di una pirofila, adagiare gli involtini e versare sopra ancora del sugo. Cospargere la superficie di pane grattugiato, aggiungere un filo d’olio ed infornare per circa mezz’ora in forno preriscaldato a 180° e per 5 minuti con la funzione grill. Lasciar intiepidire prima di servire.

Si parla di

Involtini di verza con patate e cavolfiori: la ricetta

SalernoToday è in caricamento