rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Veganpage

Opinioni

Veganpage

A cura di Arianna Dall'Occo

" Come disse Margherita Hack ""uccidere qualsiasi creatura vivente, sia un po' come uccidere noi stessi e non vedo differenze tra il dolore di un animale e quello di un essere umano"". Fermamente convinti di questo, i volontari della Lega Anti Vivisezione propongono a grandi e piccini squisiti piatti vegani. Dal dolce al salato: l'esperta Arianna Dall'Occo farà leccare i baffi a tutti, nel completo rispetto degli animali. Le ricette cruelty free son servite "

Veganpage

Gustare piatti prelibati nel rispetto degli animali? Si può con la cucina vegana

Sta per partire sul nostro sito il nuovo blog di ricette vegane curato da Arianna Dall'Occo della Lav

Gustare piatti squisiti senza procurare sofferenze agli animali è possibile? Certo che sì. Ne è prova vivente Arianna Dall'Occo, volontaria della Lega Anti Vivisezione di Salerno. Dal dolce al salato: Arianna, grazie ad un'innata creatività e alla sua passione per la cucina, è in grado di far ricredere anche i più scettici sulla bontà e sulla prelibatezza dei piatti vegani. E' proprio per questo che è alla brillante volontaria, mamma e chef per hobby, che la nostra redazione ha deciso di affidare il nuovo blog di ricette, prossimamente on-line sulla home page di Salernotoday.it Ad aprire una finestra sul mondo veg, dunque, è la stessa volontaria della Lav di Salerno.

Arianna, ricette vegane: perchè sceglierle?

Come scrive Umberto Veronesi nel suo libro "La scelta vegetariana" è un cambiamento in primo luogo per la propria salute, oltre che per la tutela del nostro pianeta e per evitare sofferenze a cui vengono sottoposti gli animali.

Come ti sei avvicinata e da quando al mondo veg?

Ho scelto di diventare vegetariana da circa un anno, prima di tutto per amore degli animali, da quando cioè, mi sono resa conto delle terribili sofferenze a cui vengono sottoposti: non avrei mai potuto continuare a mangiarne. Non si può mangiare chi si ama.

Sfatiamo il mito secondo il quale la cucina vegana sia meno saporita della tradizionale?

Un vegano non si priva assolutamente del gusto, anzi, è un riscoprire ingredienti e sapori, la natura e il mondo vegetale offrono illimitate possibilità. Si può mangiare bene e con gusto, avendo cura della propria salute e senza crudeltà.

Chiunque fosse interessato a degustare i piatti di Arianna Dall'Occo, potrà chiedere direttamente a lei ulteriori informazioni, scrivendo una mail ad lav.salerno@lav.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gustare piatti prelibati nel rispetto degli animali? Si può con la cucina vegana

SalernoToday è in caricamento