rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Casa Sant'Egidio del Monte Albino

Rapine in tutto l'Agro nocerino, ma i fatti sono di 20 anni fa: pena prescritta

Lo ha deciso la Cassazione, dopo il ricorso di R.G., nocerino di 55 anni

Rapine in serie commesse agli inizi del 2000 tra Sant'Egidio del Monte Albino, Nocera Superiore Pagani e Angri, ma la sentenza di condanna in appello viene annullata per prescrizione. Lo ha deciso la Cassazione, dopo il ricorso di R.G., nocerino di 55 anni. 

La sentenza

L'uomo, insieme adltri cinque, finì a processo per aver rapinato uno studio medico nel 2001, che fruttò un’auto, ori e 1.000 euro, delle due rapine in tre giorni commesse ai danni del gestore dell’area di servizio a Nocera Superiore nel 2002, di due colpi consumati al casello autostradale Nocera-Pagani del maggio dello stesso anno, quella ai danni di un commerciante di farina, di un colpo al ristorante e ancora ad un bar. L’escalation terminò nel luglio di 20 anni fa con il colpo presso un'attività commerciale dopo aver rapinato una banca, nel maggio del 2002, portando via insieme ad altri due complici 30mila euro. «Le rapine  - scrive la Cassazione - risultano commesse tra il 2001 e il 2002. Deve trovare applicazione la più favorevole disciplina sulla prescrizione ante ex Cirielli che consente di considerare, al fine di determinare il tempo necessario a prescrivere, il giudizio di bilanciamento fra circostanze aggravanti ed attenuanti, avvenuto nel caso di specie in termini di prevalenza. Ne discende che i termini di prescrizione nel caso di specie pari a 15 anni erano già perenti al momento della pronuncia di primo grado, avvenuta nel 2019». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine in tutto l'Agro nocerino, ma i fatti sono di 20 anni fa: pena prescritta

SalernoToday è in caricamento