Ecobonus 110%: il Codacons avvia il servizio di assistenza per i cittadini

Anche in Campania il Codacons scende in campo, con un staff specializzato, per garantire assistenza a tutti coloro che intendono effettuare lavori di riqualificazione energetica e adeguamento antisismico usufruendo dell’Ecobonus al 110% a costo zero

Anche in Campania il Codacons scende in campo, con un staff specializzato, per garantire assistenza a tutti coloro che intendono effettuare lavori di riqualificazione energetica e adeguamento antisismico usufruendo dell’Ecobonus al 110% a costo zero.

I problemi

"Ad oggi l’iter per accedere all’Ecobonus sembra non essere affatto semplice e, in assenza di un concreto aiuto ai potenziali fruitori, l’incentivo rischia di rimanere sulla carta – spiegano dall’associazione - Proprio per assistere privati e condomini della Campania nella richiesta dell’Ecobonus il Codacons, in collaborazione con Intesa SanPaolo, mette in campo un team di tecnici ed esperti che, in convenzione con l’associazione, offre un servizio di consulenza personalizzato".

Nel dettaglio il Codacons, potendo contare su specifiche convenzioni con professionisti per la presentazione del progetto e con ditte specializzate per l’esecuzione dei lavori, nonché con Intesa San Paolo per la gestione del credito di imposta, fornirà assistenza in tutte le fasi della procedura per usufruire dell’Ecobonus al 110%. 

Aderendo all’iniziativa Ecobonus al 110% del Codacons è possibile ottenere innanzitutto uno studio di prefattibilità, totalmente gratuito, dei lavori di efficientamento energetico e/o adeguamento antisismico che si intendono effettuare, al fine di una valutazione sulla sussistenza dei requisiti per accedere all’ecobonus. Successivamente, in caso di esito positivo, sarà possibile affidare a tecnici specializzati la redazione del progetto dei lavori, ai fini dell’approvazione da parte dell’Enea.

Gli step successivi

Successivamente, in caso di approvazione del progetto da parte dell’Enea, verrà indicata la ditta con la quale l’istante procederà a svolgere i lavori senza nessun tipo di spesa, attraverso la cessione del credito d’imposta all’impresa. La cessione potrà essere gestita dall’impresa anche grazie alle soluzioni messe a disposizione da Banca Intesa a vantaggio di consumatori e imprese della regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scarpe: i consigli per disinfettarle in maniera efficace

  • Pulire casa in modo semplice ed efficace: le migliori scope elettriche

  • Guasti ai pali di pubblica illuminazione: al via il sistema innovativo a Pellezzano

  • Come scegliere il miscelatore per la cucina

  • Sedie da gaming: come scegliere quella giusta

Torna su
SalernoToday è in caricamento