Giovedì, 23 Settembre 2021
Ristrutturare

Superbonus 110% per finestre ed infissi: cos'è e come ottenerlo

Il cosiddetto Superbonus 110% è valido anche per la sostituzione di infissi e finestre. Ecco una guida per sapere tutto ciò che è necessario per ottenerlo

Il Superbonus 110% è un'opportunità da non lasciarsi perdere se si voglio fare dei lavori di ristrutturazione. In particolare, dopo l'ultimo decreto, è possibile usufruire di una detrazione fiscale 110% (superbonus) seguendo un preciso iter: realizzati degli interventi cosiddeti trainanti, è possibile proseguire con altri interventi considerati trainati.

Cos'è il Superbonus

Il Superbonus è una misura fiscale che rende possibile detrarre dalle imposte, anche tramite il nfamoso sconto in fattura o con la cessione del credito, il 110% delle spese sostenute dall’1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 (probabilmente verrà prorogato per tutto il 2022) per interventi di riqualificazione energetica e di riduzione del rischio sismico.

E' possibile anche prevedere la sostituzione delle finestre e degli infissi ma solo in qualità di interventi trainati. In pratica, se il cambio delle finestre non venisse associato ad un intervento più importante, non sarà possibile ottenere il diritto alla detrazione del 110% pur rimanendo la canonica detrazione del 50% con un valore massimo di 60.000€.

I lavori trainanti

Ma quali lavori sono considerati trainanti? Per ottenere il Superbonus anche sulla sostituzione degli infissi è necessario eseguire alcuni importati interventi di riqualificazione energetica dell'edificio quali:

  • Interventi di coibentazione termica (cappotto) su almeno il 25% della superficie disperdente lorda dell'edificio;
  • Sulle parti comuni degli edifici, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti per il riscaldamento a condensazione o a pompa di calore;
  • Interventi sugli edifici unifamiliari adibiti ad abitazione principale per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a pompa di calore, ivi inclusi gli impianti ibridi o geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici.

Gli infissi

Solo abbinando la sostituzione degli infissi ad uno dei lavori sopra indicati sarà possibile ottenere il Superbonus ma non è tutto: per ottenerlo, poi, è necessario rispettare forma e dimensioni del componente sostituito con uno scostamento del 2% dovuto a questioni tecniche non eludibili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbonus 110% per finestre ed infissi: cos'è e come ottenerlo

SalernoToday è in caricamento