Pulizie casa: come comportarsi quando torniamo dalle vacanze

Una volta finite le vacanze, se il meteo lo consente e avete qualche giorno di ferie in più, potete approfittare per pulire casa e fare piccoli lavoretti di manutenzione

Una volta tornati dalle vacanze, uno dei problemi che dobbiamo affrontare è sistemare casa. Specie la pulizia, che interessa ogni stanza e ambiente, che va rinfrescato dopo magari un lungo periodo di chiusura. Di seguito, alcuni consigli per pulire e rinfrescare casa in poco tempo.

Disfare le valige

Quando si torna da una vacanza, inevitabilmente, bisogna disfare le valigie. Lasciarle in giro per casa, non solo crea disordine ma si corre il rischio di rovinare il contenuto.

Lavare tende e divani

Al rientro dalle vacanze le giornate sono ancora belle e possono essere sfruttate al meglio lavando tappeti, divani o cuscini, oltre ai vestiti della valigia. Un lavaggio a 30° consentirà di avere il bucato pulito, magari risparmiando qualcosa in bolletta e rispettando l’ambiente, se il tutto viene asciugato all’aria aperta.

Pulire vetri e tapparelle

Una volta che mettiamo a lavare le tende, possiamo farlo anche con le tapparelle e i vetri. Un rimedio efficace per quest’ultimi è diluire il sapone di Marsiglia in acqua e in pochi minuti le finestre saranno brillanti. Riguardo le tapparelle, possiamo pulirle con un panno umido, se invece sono rovinate, sarà meglio riverniciarle e proteggerle con la cera d’api.

Eliminare il superfluo

I giorni prima del rientro al lavoro possono rappresentare un’occasione per eliminare ciò che non indossiamo più, venderlo o anche darlo in beneficenza. A quel punto, è consigliabile pulir e lavare l'armadio o gli armadi, stirare i vestiti e suddividere i singoli capi, in base all’utilizzo. Lo stesso concetto vale nelle altre stanze della casa. In bagno è meglio eliminare le medicine scadute i cosmetici vecchi. Una volta pulite, le mensole possono essere riempite con contenitori in cui mettere tutto a seconda dell’utilizzo. In cucina va cestinato il cibo scaduto, ripulire i ripiani e sistemarlo in base alla scadenza. Inoltre, è possibile utilizzare barattoli con etichette per conservare gli utensili in modo ordinato e originale.

Rinfrescare le pareti

Le pareti pulite danno un senso di ordine alla casa, se ci sono piccoli graffi e si vuole eliminare la polvere possiamo creare un mix con acqua calda e sapone di Marsiglia e con l’aiuto di una spugna ruvida strofinare, per eliminare i segni. In pochi minuti le pareti saranno pulite e profumate. Se invece, la casa ha bisogno di un cambio di look, si può pensare di tinteggiare. Prima di stendere il colore ripariamo i buchi o le piccole crepe con lo stucco, carteggiamo e scegliamo il colore con cui vogliamo ridipingere le stanze della casa. 

Prodotti per la pulizia della casa

Sapone di Marsiglia

Portatutto a sospensione

Contenitori alimentari

Stucco professionale

Pittura per interni

Stencil

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus PC e Internet: si risparmia il 46% sulle offerte Internet Casa standard

  • Bando fitti: in liquidazione le domande risultate ammissibili

  • Parquet: i consigli per la pulizia e la manutenzione

  • Didattica e distanza, come attrezzarsi per e-learning: prezzi in calo e consigli per Internet Casa

  • Termosifoni: quali scegliere per una casa calda

  • Piccoli negozi: come risparmiare sulle bollette luce e gas

Torna su
SalernoToday è in caricamento