Come allontanare da casa le zanzare in modo naturale

L'estate è sinonimo di mare, vacanze, caldo e, purtroppo, anche di zanzare. Con le finestre aperte per far passare un po' d'aria, anche la propria abitazione rischia di diventare un luogo dove gli insetti si annidano pronti a rovinarci le giornate

L'estate è sinonimo di mare, vacanze, caldo e, purtroppo, anche di zanzare. Con le finestre aperte per far passare un po' d'aria, anche la propria abitazione rischia di diventare un luogo dove gli insetti si annidano pronti a rovinarci le giornate. Allontanare le formiche può essere facile, le zanzare, invece, sono più restie a lasciarci in pace, sia in città che in vacanza.

Le zanzariere magnetiche o quelle elettriche sono efficaci, ma per essere certi che il ronzio e le punture non rovinino le nostre giornate o nottate possiamo ricorrere a rimedi naturali. Ecco alcune soluzioni green da abbinare ai dissuasori elettrici per creare un ambiente sicuro e protetto a prova di bambini e animali domestici.

Aroma di caffè

Gli odori forti interferiscono con il sistema nervoso delle zanzare e le stordiscono, quindi il caffè che per noi ha un piacevole profumo, per le zanzare ha un effetto repellente. Per allontanarle potete bruciare un po’ di caffè in polvere, mentre per farle sparire dal giardino potete mettere i fondi di caffè all’interno dei vasi.

Limone e aceto

Anche limone e aceto sono perfetti per allontanare le zanzare. Il loro aroma intenso infastidisce le zanzare, ma se li combinate insieme sarete sicuri di non vederle più volare in casa. Basta tagliare alcune fette di limone e bagnarle con l’aceto. Quando il liquido sarà assorbito non dovete fare altro che posizionarle in punti strategici, come davanzali e porte.

Lo stesso risultato si ottiene se sostituite i due ingredienti con la cipolla tritata e i chiodi di garofano. Un repellente naturale che oltre agli insetti potrebbe tenere lontano da casa vostra anche ospiti sgraditi!

Oli essenziali

Usati per profumare casa, gli oli essenziali sono un repellente naturale contro le zanzare. Disponibili in diverse profumazioni quelli alla lavanda, al limone, al Tea-Tree oil e alla citronella sono particolarmente sgraditi. Bastano poche gocce diluite in un diffusore o spalmati sulla pelle come una crema e voi e il vostro appartamento sarete liberi dalle zanzare.

Piante antizanzare

Se avete il pollice verde e volete colorare casa con i fiori, le piante sono un ottimo rimedio contro le zanzare. La menta e il basilico sono perfette contro gli insetti e per aromatizzare i vostri piatti, la lavanda con il suo aroma e i colori brillanti regalerà un tocco in più all’ambiente. Se avete un piccolo orto in giardino, potete decidere di coltivare l’aglio da sfruttare in cucina e per allontanare gli insetti.

Bat-box

I pipistrelli si nutrono di zanzare, quindi se non avete paura e volete una mano per eliminare le zanzare potete montare una bat-box in giardino.

Candele

Amate la luce soffusa delle candele? Allora per allontanare le zanzare basta scegliere quelle alla citronella o alla lavanda e oltre a ricreare un’atmosfera romantica, sarete liberi dalle zanzare.

Repellente fai da te

Oltre alla casa dovete proteggere anche voi dall’attacco delle zanzare. Un metodo green è il repellente fai da te. Basta far bollire menta e basilico per venti minuti all’interno di un pentolino con l’acqua. Una volta filtrato e fatto raffreddare in frigorifero potete spruzzarlo su braccia e gambe e sarete protetti dalle zanzare.

I prodotti online per proteggersi dalle zanzare

Olio essenziale di Lavanda

Olio essenziale di Citronella

Piante aromatiche

Candele Profumate Citronella

Candela Profumata Lavanda

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus affitto 2021: come ottenerlo

  • Aumenti luce e gas: con il mercato libero risparmi fino a 217 euro

  • Una casa di tendenza con i colori Pantone 2021

  • Cucina con "isola": le caratteristiche ed i vantaggi

  • Come coltivare l'agrifoglio in casa

  • Inquinamento domestico: i consigli per un ambiente sano

Torna su
SalernoToday è in caricamento