Bollette telefoniche, successo per Adiconsum: 9.000 persone hanno ottenuto il rimborso

In questo periodo di emergenza per il Paese, le grandi aziende telefoniche stanno riallacciando il rapporto di solidarietà con i propri clienti e stanno rafforzando quello con le Associazioni Consumatori

Grazie al servizio gratuito di Adiconsum, già 9.000 cittadini hanno ottenuto il rimborso per  le bollette 28 giorni. In questo periodo di emergenza per il Paese, le grandi aziende telefoniche stanno riallacciando il rapporto di solidarietà con i propri clienti e stanno rafforzando quello con le Associazioni Consumatori. Adiconsum auspica che questo trend si consolidi dopo l’emergenza. "Un plauso va anche ai dipendenti delle imprese telefoniche, fortemente impegnati nel garantire il servizio a tutti i cittadini"
 

L'iniziativa e i dati

Da ottobre 2019 ad oggi, più di 11.000 consumatori hanno usufruito del servizio gratuito lanciato da Adiconsum per aiutarli a recuperare i soldi pagati in più per la fatturazione a 28 giorni delle bollette di telefonia fissa. L’iniziativa nasceva con un duplice scopo: provocare le aziende ad effettuare i rimborsi ed aiutare i cittadini ad ottenerli. Nonostante i rimborsi non siano ancora automatici, come richiesto da Agcom e confermato dal Consiglio di Stato, TIM, WINDTRE, VODAFONE E FASTWEB hanno aderito all’iniziativa di Adiconsum collaborando e risarcendo già 9.000 utenti, oltre l’80% dei richiedenti, e hanno pubblicato sui propri siti i Moduli per la richiesta di rimborso con una procedura semplificata.

Attenzione ai consumatori

L’attenzione verso i consumatori e l’atteggiamento di collaborazione manifestato nella vicenda delle bollette 28gg. si sta rafforzando anche in questa fase di emergenza Coronavirus grazie ai tanti dipendenti delle principali imprese di telecomunicazioni del Paese, che con il loro lavoro, alcuni dei quali, rischiando in prima persona, stanno garantendo il servizio fra gli italiani costretti nelle proprie abitazioni.  Nonostante i contatti massivi, come mai capitato prima, la rete internet e quella telefonica stanno reggendo grazie al potenziamento tecnologico e alla continua manutenzione attuate dalle imprese. In questo periodo le aziende telefoniche stanno dimostrando responsabilità e solidarietà, utile anche a ripristinare un corretto rapporto con i propri clienti. "Adiconsum ringrazia tutti i lavoratori impegnati nelle telecomunicazioni e si augura un consolidamento delle relazioni fra Aziende e Associazioni Consumatori al termine dell’emergenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: cosa fare se c'è un positivo nel condominio

  • Parquet: i consigli per la pulizia e la manutenzione

  • Telefonia mobile: aumenta il fabbisogno del traffico dati, ma i costi diminuiscono

Torna su
SalernoToday è in caricamento