Manifestazione pacifica contro Salvini, sul lungomare: 12 indagati

I fatti risalgono allo scorso 11 settembre, quando sul Lungomare di Salerno si tenne una manifestazione pacifica contro la “passeggiata per la legalità” organizzata dalla sezione salernitana della Lega di Matteo Salvini

Un provvedimento di conclusione di indagine (valido come avviso di garanzia) per violazione degli articoli 110 del codice penale e dell’articolo 18 del vecchio testo unico di pubblica sicurezza, per i 12 manifestanti che, l'11 settembre, sul lungomare, tennero una manifestazione non autorizzata contro il Ministro dell'Interno. I fatti risalgono all'iniziativa contro la “passeggiata per la legalità” organizzata dalla sezione salernitana della Lega di Matteo Salvini.

La mancata autorizzazione

Ai partecipanti di quella iniziativa di opposizione pacifica, viene contestata la mancata autorizzazione alle “manifestazioni di dissenso”, nel corso delle quali sarebbero stati pronunciati “slogan e invettive” contro i leghisti, come riporta Le Cronache. Si indaga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento