“44 Gatti”, la nuova serie animata internazionale al GFF 2018

I 500 bambini che compongono la giuria hanno avuto l’opportunità di veder sfilare i personaggi del cartone sul Blu Carpet

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“44 Gatti”, il nuovissimo cartone animato del Gruppo Rainbow che andrà in onda da novembre in prima tv assoluta su Rai Yoyo, è stato presentato con enorme successo ieri 22 luglio alla 48ma edizione del Giffoni Film Festival, in un evento speciale dedicato ai giurati Elements +3. I 500 bambini che compongono la giuria hanno avuto l’opportunità di vedere un episodio dell’attesissima serie televisiva, e di veder sfilare i personaggi del cartone sul Blu Carpet. Lampo, Milady, Pilou e Polpetta, i simpaticissimi protagonisti, hanno già fatto breccia nei loro cuori: il modo divertente e positivo di affrontare le sfide, e la generosità nell’aiutare gli amici che hanno bisogno del loro sostegno, hanno conquistato i bambini. La Cittadella è stata letteralmente invasa dai piccoli ma anche dai più grandi, e “gattizzata” in ogni angolo, con i bambini che indossavano le orecchie da gatto entrando a pieno nel mondo degli amatissimi felini, e accompagnati dai genitori cantavano sulle note delle canzoni della serie, conosciute grazie allo Zecchino d’Oro “44 Gatti” è la prima produzione prescolare di Rainbow (la content company nota in tutto il mondo per le sue produzioni animate e multimediali), realizzata in co-produzione con Antoniano Bologna e in collaborazione con Rai Ragazzi, e combina musica ed edutainment con un’animazione di altissima qualità. Nata dal genio e dall’estro creativo di Iginio Straffi, fondatore e presidente di Rainbow, “44 Gatti” affronta temi importanti come la diversità, la tolleranza, la solidarietà, trasmettendo valori positivi sempre in modo divertente. Realizzata in CGI e composta da 52 episodi, la serie sarà distribuita nel 2019 sul mercato internazionale. Il titolo si ispira alla celebre canzone “44 Gatti” che, nel 1968, vinse la decima edizione dello Zecchino d’Oro e, da allora, è uno dei brani più rappresentativi della kermesse canora per bambini, entrato nell’immaginario collettivo degli italiani. La musica ha un ruolo centrale nella serie e sono presenti oltre 20 canzoni interpretate dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento