rotate-mobile
Cronaca Fratte Calcedonia

"A scuola per sempre", il nuovo progetto del San Tommaso d'Aquino

L'iniziativa mira all'integrazione scolastica degli alunni stranieri e di quelli a rischio di abbandono scolastico attraverso attività di supporto linguistico ed attività laboratoriali

I docenti in pensione ritornano dietro le cattedre con ”A scuola per sempre”, progetto che da pochi giorni è iniziato all'istituto comprensivo San Tommaso d’Aquino di Salerno, diretto da Alessandro Turchi. Su base volontaria, infatti, gli ex-insegnanti stanno attivando interventi in orario curriculare per la scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

“L'obiettivo – spiega il referente, Teresa Greco - è quello di rendere disponibile, in quantità sempre maggiore e qualificandola per efficienza ed efficacia, la risorsa costituita da insegnanti in pensione, in grado di supportare, con interventi complementari individualizzati o di gruppo, le iniziative messe in atto dalla scuola, per il superamento dello svantaggio linguistico o sociale degli alunni”.

“La scuola da parte sua – incalza il preside Turchi - accompagnerà i suoi volontari organizzando incontri formativi ad hoc e mettendo a disposizione il materiale didattico, le fotocopie, i laboratori ed ogni sussidio disponibile per la miglior riuscita di un progetto veramente originale ed utile”.





 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A scuola per sempre", il nuovo progetto del San Tommaso d'Aquino

SalernoToday è in caricamento