"A testa alta": i giornalisti de La Città licenziati scendono in piazza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Questa mattina, domenica 3 febbraio, i giornalisti del quotidiano la Città posti in cassaintegrazione, hanno tenuto un'iniziativa al Corso Vittorio Emanuele, di concerto con gli attivisti di Potere al Popolo, per distribuire il foglio A testa alta in cui si spiega ai lettori cosa é accaduto nelle ultime settimane. Erano presenti, tra gli altri, il presidente dell'Ordine dei giornalisti Ottavio Lucarelli e il segretario regionale Sugc Claudio Silvestri.

"L'esposto presentato all'Ordine contro il direttore Antonio Manzo é stato trasmesso al Consiglio di disciplina che valuterà tutti gli aspetti deontologici della vicenda. Da parte dell'Ordine nella sua interezza c'é la più totale vicinanza ai giornalisti impegnati in una delle battaglie più complesse del territorio", ha sottolineato Lucarelli. "Siamo di fronte a un'operazione illegittima e combatteremo in tutte le sedi civili e penali perché i diritti dei lavoratori non possono essere calpestati in questo modo in uno stato di diritto" ha stigmatizzato Silvestri. Nei prossimi giorni i giornalisti terranno altre iniziative pubbliche. 
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento