rotate-mobile
Cronaca

Rottweiler abbandonata in una pozza di sangue a Salerno: salvata in extremis

A denunciare l'episodio, Antonella Centanni presidente della Lega per la difesa del cane. Al canile l'hanno chiamata Franca: "Perché l'ha fatta franca"

Un bambino scende dall’auto, lega la sua Rottweiler al cancello di una villa di Salerno, risale in auto dal padre che mette in moto, lasciando la cagnolina malata, con una gastroenterite emorragica in corso, in una pozza di sangue. Fortuna che la cagnetta sia stata salvata dai volontari del vicino canile. I filmati dalle telecamere di videosorveglianza, però, potrebbero incastrare gli ex proprietari senza cuore. 

A denunciare l'episodio della scorsa domenica, Antonella Centanni presidente della Lega per la difesa del cane che ha postato sui social network anche le foto della cagnolina, chiamata Franca: "Perché l’ha fatta franca – spiega la Centanni – a differenza dei suoi proprietari che denunceremo per maltrattamento e abbandono di animali". 

Franca/Rottweiler abbandonata/Foto

 

"La amica di zampa è stata messa subito in fluido terapia, doppia terapia antibiotica con antiemorragici, vitamine. - prosegue la presidente della Lega del Cane- Siamo riusciti in serata a bloccare l'emorragia, ma non la diarrea. Non è sterilizzata ed è priva di microchip. Per quanto riguarda il video, abbiamo tutto: si vede chiaramente la targa, la auto è una Fiat Punto bianca vecchio tipo, cui manca lo sportellino della benzina. Per chi mi chiede di poterla prendere adesso, penso proprio non sia il caso, magari dopo la ripresa fisica del cane sarebbe bello trovarle una famiglia, ma questa volta per sempre. Vi terremo sempre aggiornati, sia per lei, ma anche per quanto riguarda la parte legale del caso", ha assicurato Centanni.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rottweiler abbandonata in una pozza di sangue a Salerno: salvata in extremis

SalernoToday è in caricamento