Occupazione abusiva di spiaggia Amalfi, sequestrato un lido

L'operazione è stata messa a segno dagli uomini della guardia di finanza di Salerno

Uno stabilimento balneare (foto guardia di finanza) è stato posto sotto sequestro ad Amalfi dai militari della sezione operativa navale della guardia di finanza di Salerno, su delega della procura della Repubblica presso il tribunale di Salerno. Lo ha reso noto il comando provinciale delle fiamme gialle a mezzo nota stampa.

Foto sequestro stabilimento Amalfi-2

Lo stabilimento balneare si trovava in località Santa Croce. Il sequestro è scattato, si legge nella nota, "perché il proprietario della struttura balneare occupava un’area demaniale marittima e fluviale pari a circa 100 metri quadrati, in violazione delle ordinanze emanate dal comune di Amalfi". Il titolare dell’attività commerciale è stato deferito all’autorità giudiziaria per la violazione delle norme in materia al Codice della Navigazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento