Occupazione abusiva di spiaggia Amalfi, sequestrato un lido

L'operazione è stata messa a segno dagli uomini della guardia di finanza di Salerno

Uno stabilimento balneare (foto guardia di finanza) è stato posto sotto sequestro ad Amalfi dai militari della sezione operativa navale della guardia di finanza di Salerno, su delega della procura della Repubblica presso il tribunale di Salerno. Lo ha reso noto il comando provinciale delle fiamme gialle a mezzo nota stampa.

Foto sequestro stabilimento Amalfi-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stabilimento balneare si trovava in località Santa Croce. Il sequestro è scattato, si legge nella nota, "perché il proprietario della struttura balneare occupava un’area demaniale marittima e fluviale pari a circa 100 metri quadrati, in violazione delle ordinanze emanate dal comune di Amalfi". Il titolare dell’attività commerciale è stato deferito all’autorità giudiziaria per la violazione delle norme in materia al Codice della Navigazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Mondragone tra risse e feriti: alcuni bulgari in fuga verso il salernitano

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Siano grida al miracolo, la Madonna "appare" in chiesa: parla il sindaco

  • Paziente infetta dimessa dall'ospedale: blitz dei carabinieri a Polla

  • Svuotava le slot machine con il trucco del "pesciolino": arrestato 19enne salernitano

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

Torna su
SalernoToday è in caricamento