menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Angri, lottizzazione abusiva e abuso d'ufficio: denunciate due persone

Uno di loro è un dipendente del comune, che secondo gli inquirenti avrebbe rilasciato ad un imprenditore, denunciato per lottizzazione abusiva, autorizzazioni in maniera illecita per edificare nei suoi terreni

E' di due fabbricati multipiano, per un valore complessivo di circa 1,6 milioni di Euro, il bilancio di un sequestro operato ad Angri dai carabinieri. I militari hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Nocera Inferiore, denunciando due persone per i reati di abuso d'ufficio e lottizzazione abusiva di terreni a scopo edilizio: si tratta di un dirigente del comune e di un imprenditore.

Secondo quanto si legge in un comunicato stampa della compagnia carabinieri di Nocera Inferiore il dipendente comunale "rilasciava illecitamente al citato imprenditore titoli autorizzativi per la realizzazione delle opere in argomento, procurandogli un ingiusto vantaggio, consistente nell’accrescimento delle capacità edificatorie dei lotti di terreno di cui il costruttore disponeva, oggetto peraltro di realizzazione di edifici sostanzialmente di natura residenziale, in luogo delle strutture ad uso industriale formalmente assentite, violazione strumenti urbanistici vigenti, con conseguente stravolgimento territoriale, ambientale ed urbanistico (fatti commessi in Angri dal 2002 e con condotta perdurante)".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento