rotate-mobile
Cronaca Capaccio

Paestum, abusi edilizi: sequestrato un ristorante nell'area archeologica

La struttura, di circa 300 metri quadrati, sarebbe stata realizzata senza le necessarie autorizzazioni. Denunciato il proprietario. L'operazione è stata condotta dalla guardia forestale

Sequestrato un ristorante realizzato nell'area archeologica di Paestum, nel territorio del comune di Capaccio. Ad effettuare l'operazione gli uomini del corpo forestale dello Stato del comando di Foce Sele, diretto da Marta Santoro. Stando a quanto emerso dalle indagini della guardia forestale la struttura, che sorge nel cuore dell'area archeologica dell'antica città di Poseidonia, era adibuta a ristorante, sala giochi e bar e si estendeva su 300 metri quadrati.

Tuttavia, secondo le indagini degli inquirenti, sarebbe stata realizzata senza le necessarie autorizzazioni prevista dalla normativa vigente in materia. Denunciato il proprietario della struttura: tra le ipotesi di reato l'occupazione abusiva di demanio pubblico.

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paestum, abusi edilizi: sequestrato un ristorante nell'area archeologica

SalernoToday è in caricamento