menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Abusi edilizi nel golfo di Policastro, denunciate sette persone

Opere senza permessi erano state realizzate o modificate a Sanza, Vibonati e Camerota: sette persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria con l'accusa di abusi edilizi

E' di sette persone denunciate per illecito edilizio il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri nei comuni di Sanza, Vibonati e Camerota. Lo ha reso noto, a mezzo comunicato stampa, la compagnia carabinieri di Sapri, agli ordini del tenente Emanuele Tamorri.

QUI SANZA - I carabinieri della locale stazione, agli ordini del luogotenente Luigi Ferrarese, hanno denunciato due 58enni del posto e un 43enne di Sanza poichè i tre avevano realizzato, senza permessi a costruire, lavori di divisione interna di un immobile già esistente, con l'apertura di tre finestre e la costruzione di due tettoie, per una volumetria complessiva di 150 metri cubi e un valore di 200mila Euro. Le opere non sono state sequestrate in quanto già ultimate.

VIBONATI - I carabinieri della locale stazione, diretti dal maresciallo Domenico Gagliardo, hanno denunciato un 60enne di Napoli, un 64enne di Buonabitacolo e un 57enne di San Giovanni a Piro in quanto i tre avevano realizzato dieci opere edili, consistenti in un garage, un vano scale, tre locali sottotetto, tre camere, due bagni e varie opere di recinzione esterna, per una volumetria complessiva di circa 50 metri cubi ed un valore complessivo di circa 70mila Euro. I militari hanno inoltrato richiesta di sequestro preventivo.

CAMEROTA - Un 57enne di Centola è stato deferito dai carabinieri della stazione Marina, agli ordini del luogotenente Massimo Di Franco, in quanto aveva realizzato, in località Macinelle, un manufatto edile adibito ad uso cucina di un preesistente fabbricato, per una volumetria complessiva di circa 80 metri cubi ed un valore complessivo di circa 63mila Euro, sottoposto a sequestro.

 

 

 

 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento